Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Urano

Urano

Urano, il settimo pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal Sole, è un gigante gassoso.

Geografia

Etichette

Urano, anelli di Urano, Sistema solare, gigante gassoso, pianeta esterno, Miranda, Ariel, Umbriel, Titania, Oberon, Sole, pianeta, astronomia, astrofisica, geografia, fisica

Extra correlati

Scene

Sistema Solare

  • Sole
  • Mercurio
  • Venere
  • Terra
  • Marte
  • Giove
  • Saturno
  • Urano
  • Nettuno

Urano è uno dei giganti gassosi (pianeti come Giove) del Sistema Solare, il quarto pianeta dalla Terra, un corpo celeste esterno. La sua atmosfera è costituita da idrogeno (83%) ed elio (15%), con tracce di metano e ammoniaca. Il metano nell'atmosfera superiore assorbe la luce rossa, dando al pianeta una tonalità blu-verde pallido. Pochi dettagli dell'atmosfera sono visibili. Lungo le latitudini vi sono nuvole in movimento, così come per Giove e Saturno, ma molto più deboli.

Definizioni:

Gigante gassoso (pianeta simile a Giove): Corpo celeste composto da elementi leggeri (idrogeno, elio, ammoniaca, metano) che non emette alcuna luce propria.

I pianeti gassosi hanno una bassa densità media, ma un grande volume. Sono privi di una superficie solida. La loro atmosfera, la cui massa è la parte dominante della massa totale del pianeta, è molto estesa, densa e opaca. Questi pianeti si presentano con un elevato numero di satelliti e con sistemi di anelli.

Urano

  • asse di rotazione di Urano
  • retta perpendicolare al piano orbitale di Urano
  • piano orbitale di Urano
  • orbita di Urano
  • equatore di Urano
  • 97,99°
  • anelli di Urano

Dati:

Diametro: 51.118 km (4,01 volte quello della Terra)

Massa: 8,68x10²⁵kg (14,5 volte quella della Terra)

Densità media: 1,27 g/cm³

Gravità superficiale: 0,886 g

Temperatura della superficie: -210°C

Numero di satelliti: 27

Periodo di rotazione: 17h 17 m (retrogrado)

Inclinazione assiale: 97,77° (inclinazione di 7,77° sotto il piano orbitale)

Distanza media dal Sole:
2.871.000.000 km = 19,19 UA =
2,39 ore luce

Eccentricità orbitale: 0,047

Periodo orbitale: 84,01 anni

Miranda

Miranda:

Distanza media da Urano:

129.390 km diametro: 471 km

Miranda è il più piccolo e più interno dei grandi satelliti. Orbita attorno a Urano una volta ogni 1,4 giorni. La superficie del satellite è variegata. Aree con antichi crateri si alternano ad aree con enormi scogliere, gole e valli, formatesi più recentemente. È composto per circa la metà da ghiaccio, mentre l’altra metà è formata da roccia.

Ariel

Ariel:

Distanza media da Urano: 191.020 km

Diametro: 1.158 km

Umbriel

Umbriel:

Distanza media da Urano: 266.000 km

Diametro: 1.169 km

Titania

Titania:

Distanza media da Urano: 435.900 km

Diametro: 1.578 km

Titania è il più grande satellite di Urano. Il suo periodo orbitale è di quasi nove giorni. La sua superficie è ricoperta di ghiaccio, scavata da valli e crateri. Il cratere più grande è il cratere Gertrude, con 200 km di diametro.

Oberon

Oberon:

Distanza media da Urano: 583.500 km

Diametro: 1.522km

Sezione di Urano

  • atmosfera - Urano ha una spessa atmosfera composta da idrogeno, elio e metano.
  • mantello - Il nucleo è circondato da un mantello di circa 18.000 km di spessore, costituito da ghiaccio di metano, acqua e ammoniaca.
  • nucleo - Il nucleo è costituito da ferro e silicati e ha una massa pari a circa 3 masse terrestri.

Orbita di Urano

  • Urano
  • Sole
  • distanza media dal Sole 2 871 000 000 km
  • periodo di rivoluzione: 84,01 anni
  • orbita di Urano

Animazione

  • Sole
  • Mercurio
  • Venere
  • Terra
  • Marte
  • Giove
  • Saturno
  • Urano
  • Nettuno
  • asse di rotazione di Urano
  • retta perpendicolare al piano orbitale di Urano
  • piano orbitale di Urano
  • orbita di Urano
  • equatore di Urano
  • 97,99°
  • anelli di Urano
  • atmosfera - Urano ha una spessa atmosfera composta da idrogeno, elio e metano.
  • mantello - Il nucleo è circondato da un mantello di circa 18.000 km di spessore, costituito da ghiaccio di metano, acqua e ammoniaca.
  • nucleo - Il nucleo è costituito da ferro e silicati e ha una massa pari a circa 3 masse terrestri.

Narrazione

Urano fu osservato la prima volta dall'inglese Sir William Herschel, che inizialmente pensò fosse una cometa. Dopo qualche discussione circa il nome, venne accettato il suggerimento dell'astronomo tedesco Johann Bode, chiamando quindi il pianeta Urano, cosa che ben si adatta con la nomenclatura greco-latina dei pianeti. Urano era il dio greco del cielo, marito di Gaia, la Madre Terra, uno degli dèi greci primordiali, padre dei Titani e dei Ciclopi.

Urano è uno dei giganti gassosi (pianeti come Giove) del Sistema Solare, il quarto pianeta dalla Terra, un corpo celeste esterno. La sua atmosfera è costituita da idrogeno (83%) ed elio (15%), con tracce di metano e ammoniaca. Il metano nell'atmosfera superiore assorbe la luce rossa, dando al pianeta una tonalità blu-verde pallido. Pochi dettagli dell'atmosfera sono visibili. Lungo le latitudini vi sono nuvole in movimento, così come per Giove e Saturno, ma molto più rade. Il suo nucleo, che contiene materiale solido, è circondato da un mantello di acqua liquida, ammoniaca e metano.

L'inclinazione assiale di Urano è maggiore di 90°, quindi uno dei poli è continuamente rivolto al Sole. Questo polo è caldo quanto l'equatore. Un'inclinazione assiale così grande può essere dovuta ad una collisione con un oggetto protoplanetario, miliardi di anni fa. Urano, come la Terra, ha un forte campo magnetico. È strano che l'asse magnetico sia inclinato ad un angolo di 59 gradi rispetto all'asse di rotazione, e che l'asse magnetico non passi attraverso il centro del pianeta. Il campo magnetico si è formato nella parte interna del pianeta, ma non è noto cosa lo abbia creato.

Sono conosciuti 11 anelli e 27 satelliti. Gli anelli sono composti da rocce ghiacciate di un metro di dimensioni e scure. A differenza di altri oggetti del Sistema Solare, i satelliti di Urano non sono stati chiamati come personaggi della mitologia antica, ma come personaggi di Shakespeare e come quelli del poema satirico di Alexander Pope, Il ricciolo rapito.

Miranda è il più piccolo e più interno dei grandi satelliti. Orbita attorno a Urano una volta ogni 1,4 giorni. La superficie del satellite è variegata. Aree con antichi crateri si alternano ad aree con enormi scogliere, gole e valli, formatesi più recentemente. È composto per circa la metà da ghiaccio, mentre l’altra metà è formata da roccia.

Titania è il satellite di Urano più grande. Il suo periodo orbitale è di quasi nove giorni. La sua superficie è ricoperta di ghiaccio e scavata da valli e crateri. Il cratere Gertrude è il suo cratere più grande, con 200 km di diametro.

Extra correlati

Evoluzione del Sistema Solare

Il Sole e i pianeti si sono formati dalla condensazione di una nube di polvere circa 4,5 miliardi di anni fa.

Il Sistema Solare; orbite planetarie

Le orbite degli 8 pianeti del nostro Sistema Solare sono ellittiche.

Pianeti, dimensioni

I pianeti interni del Sistema Solare sono detti pianeti terrestri, mentre i pianeti esterni si chiamano giganti gassosi.

Esplorazione di Marte

La struttura di Marte e le eventuali tracce di vita vengono esplorate con sonde spaziali e rover marziani.

Giove

Giove è il pianeta più grande del Sistema Solare, con una massa di due volte e mezzo maggiore di quelle di tutti gli altri pianeti messi insieme.

Il Sole

Il diametro del Sole è circa 109 volte più grande di quello della Terra. Il Sole è costituito principalmente da idrogeno.

La missione Dawn

Studiare Cerere e Vesta ci aiuterà a conoscere meglio la storia iniziale del Sistema Solare e di come vengono a formarsi i pianeti rocciosi.

La missione New Horizons

La sonda New Horizons è stata lanciata nel 2006, con l'obiettivo di studiare Plutone e la fascia di Kuiper.

Le leggi di Keplero sul moto planetario

Le tre leggi importanti che descrivono il moto planetario furono formulate da Giovanni Keplero.

Marte

Gli scienziati sono in cerca di tracce di acqua e vita su Marte.

Mercurio

Mercurio è il pianeta più vicino al Sole ed è il pianeta più piccolo del Sistema Solare.

Missione spaziale Cassini-Huygens (1997-2017)

L'astronave Cassini ha esplorato Saturno ed i suoi satelliti per quasi 20 anni.

Nettuno

Nettuno è il pianeta più esterno del Sistema Solare, il più piccolo dei giganti gassosi.

Saturno

Saturno è il secondo pianeta più grande del Sistema Solare, facilmente riconoscibile per i suoi anelli.

Sistema Plutone - Caronte

Il più grande satellite di Plutone è Caronte.

Terra

La nostra Terra è un pianeta roccioso con un'atmosfera contenente ossigeno e con una crosta solida.

Venere

Venere è il secondo pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal Sole. È l'oggetto naturale più luminoso nel cielo notturno, dopo la Luna.

Via Lattea

La nostra galassia ha un diametro di circa 100.000 anni luce e contiene più di 100 miliardi di stelle, tra cui il nostro Sole.

Added to your cart.