Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Tessuti muscolari

Tessuti muscolari

Esistono tre tipi principali di muscoli: i muscoli scheletrici, i muscoli lisci e il muscolo cardiaco.

Biologia

Etichette

tessuto muscolare, tessuto, muscolo liscio, muscolo cardiaco, muscolo striato, muscolo scheletrico, funzione muscolare, fibra muscolare, miociti, cellula muscolare fusiforme, peristalsi, uomo, tessuti animali, biologia

Extra correlati

Domande

  • In quale tipo di tessuto muscolare l'actina e la miosina non sono organizzate all'interno delle cellule?
  • Quale tipo di muscolo è collegato alle ossa?
  • Quale tipo di tessuto muscolare è composto da cellule allungate fusiformi?
  • Vero o falso?\nIl tessuto muscolare cardiaco è composto da fibre striate non ramificate.
  • Quale tipo di muscolo è molto forte e resistente alla fatica?
  • Vero o falso?\nLa striatura è caratteristica solo del tessuto muscolare scheletrico.
  • Quale tipo di muscolo svolge un ruolo nella locomozione umana?
  • Dove possono essere trovate le linee di Eberth nel corpo?
  • Vero o falso?\nIl tessuto muscolare scheletrico è composto da fibre muscolari multinucleari in cui le cellule non sono separate.

Scene

Localizzazione dei tipi di muscolo

  • cellula muscolare fusiforme - L'actina e la miosina, proteine responsabili delle contrazioni muscolari, sono disposte in tutte le direzioni: da ciò si comprende la mancanza della striatura.
  • nucleo - Ha forma allungata e si trova nel centro di ogni cellula.
  • strie intercalari di Eberth - Le cellule del muscolo cardiaco formano fibre muscolari. Le linee tra le cellule si chiamano strie intercalari di Eberth.
  • nucleo - Si trova nel centro della cellula.
  • cellula muscolare ramificata - Le cellule muscolari ramificate di forma allungata formano le fibre. L'actina e la miosina, proteine responsabili della contrazione del muscolo, sono disposte in maniera regolare all'interno delle cellule, perciò il muscolo risulta striato.
  • fibrocellule muscolari polinucleate - Il tessuto muscolare striato è composto da fibrocellule muscolari polinucleate che derivano dalla fusione di più cellule.
  • nucleo - Viene spinto verso la membrana della fibra muscolare.

Muscolo liscio

  • cellula muscolare fusiforme - L'actina e la miosina, proteine responsabili delle contrazioni muscolari, sono disposte in tutte le direzioni: da ciò si comprende la mancanza della striatura.
  • nucleo - Ha forma allungata e si trova nel centro di ogni cellula.
  • strie intercalari di Eberth - Le cellule del muscolo cardiaco formano fibre muscolari. Le linee tra le cellule si chiamano strie intercalari di Eberth.
  • nucleo - Si trova nel centro della cellula.
  • cellula muscolare ramificata - Le cellule muscolari ramificate di forma allungata formano le fibre. L'actina e la miosina, proteine responsabili della contrazione del muscolo, sono disposte in maniera regolare all'interno delle cellule, perciò il muscolo risulta striato.
  • fibrocellule muscolari polinucleate - Il tessuto muscolare striato è composto da fibrocellule muscolari polinucleate che derivano dalla fusione di più cellule.
  • nucleo - Viene spinto verso la membrana della fibra muscolare.

Muscolo cardiaco

  • cellula muscolare fusiforme - L'actina e la miosina, proteine responsabili delle contrazioni muscolari, sono disposte in tutte le direzioni: da ciò si comprende la mancanza della striatura.
  • nucleo - Ha forma allungata e si trova nel centro di ogni cellula.
  • strie intercalari di Eberth - Le cellule del muscolo cardiaco formano fibre muscolari. Le linee tra le cellule si chiamano strie intercalari di Eberth.
  • nucleo - Si trova nel centro della cellula.
  • cellula muscolare ramificata - Le cellule muscolari ramificate di forma allungata formano le fibre. L'actina e la miosina, proteine responsabili della contrazione del muscolo, sono disposte in maniera regolare all'interno delle cellule, perciò il muscolo risulta striato.
  • fibrocellule muscolari polinucleate - Il tessuto muscolare striato è composto da fibrocellule muscolari polinucleate che derivano dalla fusione di più cellule.
  • nucleo - Viene spinto verso la membrana della fibra muscolare.

Muscolo striato

  • cellula muscolare fusiforme - L'actina e la miosina, proteine responsabili delle contrazioni muscolari, sono disposte in tutte le direzioni: da ciò si comprende la mancanza della striatura.
  • nucleo - Ha forma allungata e si trova nel centro di ogni cellula.
  • strie intercalari di Eberth - Le cellule del muscolo cardiaco formano fibre muscolari. Le linee tra le cellule si chiamano strie intercalari di Eberth.
  • nucleo - Si trova nel centro della cellula.
  • cellula muscolare ramificata - Le cellule muscolari ramificate di forma allungata formano le fibre. L'actina e la miosina, proteine responsabili della contrazione del muscolo, sono disposte in maniera regolare all'interno delle cellule, perciò il muscolo risulta striato.
  • fibrocellule muscolari polinucleate - Il tessuto muscolare striato è composto da fibrocellule muscolari polinucleate che derivano dalla fusione di più cellule.
  • nucleo - Viene spinto verso la membrana della fibra muscolare.

Animazione

  • cellula muscolare fusiforme - L'actina e la miosina, proteine responsabili delle contrazioni muscolari, sono disposte in tutte le direzioni: da ciò si comprende la mancanza della striatura.
  • nucleo - Ha forma allungata e si trova nel centro di ogni cellula.
  • strie intercalari di Eberth - Le cellule del muscolo cardiaco formano fibre muscolari. Le linee tra le cellule si chiamano strie intercalari di Eberth.
  • nucleo - Si trova nel centro della cellula.
  • cellula muscolare ramificata - Le cellule muscolari ramificate di forma allungata formano le fibre. L'actina e la miosina, proteine responsabili della contrazione del muscolo, sono disposte in maniera regolare all'interno delle cellule, perciò il muscolo risulta striato.
  • fibrocellule muscolari polinucleate - Il tessuto muscolare striato è composto da fibrocellule muscolari polinucleate che derivano dalla fusione di più cellule.
  • nucleo - Viene spinto verso la membrana della fibra muscolare.

Narrazione

Una proprietà comune dei tessuti muscolari è la capacità di contrarsi grazie alle proteine delle fibre ​​muscolari. I tre tipi principali di tessuto muscolare nel corpo umano sono i muscoli scheletrici, i muscoli lisci e il muscolo cardiaco.
I muscoli lisci si trovano all'interno dei nostri organi interni, il tessuto muscolare striato forma i nostri muscoli scheletrici, mentre il tessuto muscolare cardiaco è presente solo nel cuore.

Il tessuto muscolare liscio è resistente alla fatica, ma è relativamente debole. È formato da cellule muscolari di forma allungata fusiforme. Questo tipo di tessuto è presente negli organi interni. È responsabile dei movimenti peristaltici del tratto gastrointestinale, delle contrazioni uterine durante il parto, della secrezione di alcune ghiandole e della regolazione della pressione sanguigna, essendo in grado di modificare il diametro interno dei vasi sanguigni. La contrazione di questo muscolo è involontaria.

Le cellule del muscolo cardiaco costituiscono lunghe fibre ramificate che presentano striature. Le linee tra le cellule si chiamano strie intercalari di Eberth. Il muscolo cardiaco è presente solo nel cuore, è molto forte e altamente resistente alla fatica. La frequenza cardiaca a riposo è, in media, di circa 72 battiti al minuto, il che significa che il nostro cuore si contrae più di 2 miliardi di volte in 70 anni.

Il tessuto muscolare striato è composto da fibrocellule muscolari polinucleate che derivano dalla fusione di più cellule. I nuclei vengono spinti verso la membrana della fibra muscolare. Le fibre, anziché diramarsi, presentano striature dovute alla disposizione regolare delle fibre muscolari. Questo tipo di tessuto costituisce i muscoli scheletrici. I muscoli scheletrici sono collegati alle ossa dai tendini, formando la parte attiva del sistema motorio. Questo tipo di muscolo è molto forte, ma è meno resistente alla fatica, quindi ha bisogno di riposo dopo un lavoro intenso. La sua contrazione è volontaria.

Extra correlati

La struttura del muscolo scheletrico

Questa animazione presenta la struttura molecolare e il meccanismo dei muscoli.

Muscoli del corpo umano

I muscoli striati sono la parte attiva del sistema di locomozione: sono le ossa a cui sono attaccati mossa.

Muscoli del braccio superiore

I movimenti delle braccia avvengono grazie ai muscoli flessori ed estensori.

Riflesso nocicettivo

Il riflesso nocicettivo è una risposta motoria riflessa che consiste nell'allontanamento dalla fonte del dolore.

Riflesso patellare

Il riflesso patellare consiste nella risposta di estensione della gamba dopo uno stimolo di percussione sotto il ginocchio.

Cellule animali e vegetali, organuli cellulari

All'interno della cellula eucariotica sono presenti vari organuli cellulari.

Gli strati della pelle e le percezioni cutanee

La pelle è il morbido rivestimento esterno del nostro corpo, composto da tre strati: l'epidermide, il derma e l'ipoderma.

Il cuore

Il cuore è l'organo centrale dell'apparato circolatorio, funge da pompa capace di battere diversi miliardi di volte durante la nostra vita.

Il sistema di conduzione elettrica del cuore

Il cuore produce gli impulsi elettrici necessari per il proprio funzionamento. La rappresentazione grafica dell'attività elettrica del cuore è...

L'anatomia del midollo spinale

Il midollo spinale è la parte del sistema nervoso centrale che si trova all'interno della colonna vertebrale, da cui si diramano i nervi spinali.

Le ossa degli arti inferiori

Le ossa degli arti inferiori formano il cingolo pelvico e le gambe.

Le ossa degli arti superiori

Le ossa degli arti superiori formano la cintura toracica e le braccia.

Livelli di organizzazione dei viventi

L'animazione presenta i livelli di organizzazione biologica partendo da quello relativo all'individuo, passando per quello degli organi e dei tessuti, fino...

Neurone e tessuto nervoso

I neuroni sono cellule nervose destinate alla produzione ed allo scambio di segnali.

Sangue umano

Il sangue umano è costituito da cellule (globuli rossi e bianchi, piastrine) e da plasma.

Tessuti connettivi

I tessuti connettivi sono il tessuto connettivo lasso, il tessuto connettivo denso, il tessuto adiposo, il sangue, il tessuto cartilagineo ed il tessuto osseo.

Tipi di tessuto epiteliale

I tessuti epiteliali rivestono le superfici corporee esterne e interne.

Infarto miocardico

La causa dell'infarto è il blocco di un'arteria coronarica. Si tratta di una delle principali cause di morte.

Added to your cart.