Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Stampa di Gutenberg (Magonza, XV secolo)

Stampa di Gutenberg (Magonza, XV secolo)

Secondo una classifica redatta dalla rivista Life, l'invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg fu l'evento più importante del secondo millennio.

Storia

Etichette

Gutenberg, stampa di libri, stampa, stampante, set di caratteri, composizione, forma di stampa, Magonza, invenzione, libro, rivoluzione industriale, stampato, font, Bibbia, meccanizzazione, produzione, Medioevo, Germania, rivoluzione, storia

Extra correlati

Domande

  • Quale di questi strumenti NON fu inventato da Gutenberg?
  • Di quale nazionalità era Gutenberg?
  • Quale di questi vantaggi NON era caratteristico del metodo di stampa di Gutenberg?
  • Quale materiale si usava abitualmente per la produzione dei caratteri tipografici?
  • Quanto tempo ci è voluto per stampare una copia della Bibbia?
  • Vero o falso?\nNella Bibbia stampata da Gutenberg i capolettera erano dipinti a mano.
  • Cosa significa il termine ''capolettera''?
  • Vero o falso?\nI blocchi di legno o di metallo furono usati per stampare pagine complete prima dell'epoca di Gutenberg.
  • Quanti fogli conteneva la Bibbia di 42 linee stampata da Gutenberg?
  • Quale fu la principale opera stampata da Gutenberg?
  • Quale di questi strumenti NON fu inventato da Gutenberg?
  • Qual era la professione originale di Gutenberg?
  • Cosa significa il termine ''punzone"?
  • Vero o falso?\nGutenberg imparò a comporre la lega tipografica dagli inglesi?
  • Quale metallo non veniva utilizzato nella lega tipografica di Gutenberg?
  • Perché è famoso Gutenberg?
  • In quale città si trovava la stamperia di Gutenberg?
  • In quale secolo visse e lavorò Johann Gutenberg?
  • Di che materiale era fatto il tampone inchiostratore?
  • Vero o falso?\nL'attività di Gutenberg contribuì alla diffusione delle dottrine della Riforma protestante.
  • Vero o falso?\nGutenberg fu il primo ad usare caratteri mobili.
  • Dove fu utilizzata per la prima volta la stampa a caratteri mobili?
  • Quale non è una caratteristica di base della stampa del libro moderna?
  • Vero o falso?\nAnche la carta adatta alla stampa fu inventata da Gutenberg.
  • Come si chiamano i libri stampati in Europa prima del 1 gennaio 1501?
  • In quale città si trovava la prima stamperia in Italia?

Scene

Torchio da stampa

  • forma di stampa - Il foglio di carta veniva pressato sul testo composto nella forma inchiostrata.
  • vite senza fine
  • timpano - Quando il carrello era in posizione esterna, si potevano inserire la forma di stampa e il foglio di carta. Quando rientrava sotto la platina, era possibile eseguire la stampa.
  • trave - La struttura del torchio di Gutenberg era costituita da due grosse travi in legno verticali che sorreggevano un asse orizzontale.
  • asse orizzontale - Sorreggeva la vite senza fine nella cui parte inferiore era fissata una lastra di ferro, detta platina.
  • platina
  • foglio di carta - Secondo fonti storiche, fu Gutenberg ad introdurre l'uso dei fogli di carta di canapa.

Stampa

La stampa è un metodo meccanico che consiste nel creare diverse copie di un testo su fogli di carta.
La tecnologia di stampa fu utilizzata per la prima volta in Cina, nel XI secolo. Tuttavia, Johann Gutenberg è spesso considerato l'inventore della stampa a caratteri mobili, grazie alle sue innovazioni che hanno rivoluzionato la tecnologia relativa alla stampa (nonostante il fatto che anche l'olandese L. J. Coster, contemporaneo di Gutenberg, è candidato a questo titolo).
La nuova tecnologia e gli strumenti di stampa portarono enormi cambiamenti. Il risultato più importante è un processo di stampa più veloce ed economico. Secondo una classifica redatta dalla rivista Life, l'invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg fu l'evento più importante del secondo millennio.

Dettaglio della Bibbia di Gutenberg

Gutenberg

Il padre della stampa

Johann Gutenberg, orafo e tipografo, fondò il suo laboratorio di stampa a Magonza, nel Sacro Romano Impero, intorno al 1450. La tecnologia della stampa a caratteri mobili fu il frutto di lunghe sperimentazioni.

Secondo le fonti storiche, Gutenberg fu il primo ad utilizzare un inchiostro da stampa a base di olio e una carta di canapa. Inventò inoltre il metodo per la produzione dei caratteri, la tecnica di composizione, così come la stampa di legno.

Il suo primo lavoro importante, la stampa della Bibbia, fu una vera sfida per lui. La Bibbia di Gutenberg, pubblicata dopo 5 anni di lavoro, si componeva di 641 fogli, ognuno dei quali conteneva 42 righe di testo distribuite su 2 colonne. Le pagine erano state decorate con capilettera e miniature.

Johann Gutenberg

Procedimento di stampa

Il processo di stampa di Gutenberg consisteva in diverse fasi. In primo luogo si producevano i caratteri tipografici, utilizzando una lega composta principalmente da piombo, con l'aggiunta di stagno e antimonio (fusione dei caratteri). Il compositore disponeva le lettere nel compositoio per creare il testo da stampare (composizione). In seguito, l'inchiostro a base di olio veniva distribuito sulla forma di stampa in modo uniforme grazie a un tampone fatto di pelle di pecora e di crine di cavallo. La fase finale del processo consisteva nel premere il foglio di carta di canapa sulla forma, creando così il testo stampato.

Stamperia

Strumenti di base

  • inchiostro - Secondo fonti storiche, Gutenberg fu il primo ad usare l'inchiostro a base di olio.
  • stampato - La stampa veniva effettuata premendo il foglio di carta sulla forma inchiostrata.
  • lega tipografica - Una lega composta da piombo, stagno e antimonio con una temperatura di fusione di circa 300°C.
  • tampone inchiostratore - Strumento usato per distribuire l'inchiostro sulla forma di stampa in modo uniforme. Era una palla fatta di pelle di pecora riempita di crine di cavallo.
  • punzone
  • matrice - Un blocchetto di rame.
  • forma per il getto dei caratteri
  • compositoio - Strumento in cui venivano disposti i singoli caratteri l’uno dopo l’altro.

Passeggiata

  • torchio a mano - Era principalmente di legno. La platina collegata ad una vite veniva pressata sulla forma di stampa manualmente.
  • stampati
  • cassa tipografica - I caratteri mobili, per poter essere usati nella composizione del testo, venivano riposti in un apposito contenitore.
  • inchiostro - Secondo fonti storiche, Gutenberg fu il primo ad usare l'inchiostro a base di olio.

Animazione

  • inchiostro - Secondo fonti storiche, Gutenberg fu il primo ad usare l'inchiostro a base di olio.
  • stampato - La stampa veniva effettuata premendo il foglio di carta sulla forma inchiostrata.
  • lega tipografica - Una lega composta da piombo, stagno e antimonio con una temperatura di fusione di circa 300°C.
  • tampone inchiostratore - Strumento usato per distribuire l'inchiostro sulla forma di stampa in modo uniforme. Era una palla fatta di pelle di pecora riempita di crine di cavallo.
  • punzone
  • matrice - Un blocchetto di rame.
  • forma per il getto dei caratteri
  • compositoio - Strumento in cui venivano disposti i singoli caratteri l’uno dopo l’altro.
  • forma di stampa - Il foglio di carta veniva pressato sul testo composto nella forma inchiostrata.
  • vite senza fine
  • timpano - Quando il carrello era in posizione esterna, si potevano inserire la forma di stampa e il foglio di carta. Quando rientrava sotto la platina, era possibile eseguire la stampa.
  • trave - La struttura del torchio di Gutenberg era costituita da due grosse travi in legno verticali che sorreggevano un asse orizzontale.
  • asse orizzontale - Sorreggeva la vite senza fine nella cui parte inferiore era fissata una lastra di ferro, detta platina.
  • platina
  • foglio di carta - Secondo fonti storiche, fu Gutenberg ad introdurre l'uso dei fogli di carta di canapa.
  • tondino di acciaio
  • punzone
  • matrice - Un blocchetto di rame.
  • forma per il getto dei caratteri
  • lega tipografica - Una lega composta da piombo, stagno e antimonio con una temperatura di fusione di circa 300°C.
  • carattere (lettera)

Fusione dei caratteri

  • tondino di acciaio
  • punzone
  • matrice - Un blocchetto di rame.
  • forma per il getto dei caratteri
  • lega tipografica - Una lega composta da piombo, stagno e antimonio con una temperatura di fusione di circa 300°C.
  • carattere (lettera)

Narrazione

Johann Gutenberg fu l'inventore della stampa. Anche se molti ricercatori mettono in dubbio questa affermazione, è un dato di fatto che intorno al 1450 fu Gutenberg, orafo di Magonza, a rivoluzionare la stampa con innovazioni tecnologiche.

La novità e la grandezza del suo metodo non consistevano nell'uso di caratteri mobili (visto che erano in uso in Estremo Oriente da molto tempo prima), ma nell'utilizzo ottimale dei quattro componenti di base del processo di stampa: i caratteri, l'inchiostro, la macchina da stampa e la carta.

La tecnologia di stampa di Gutenberg consisteva in diverse fasi. Durante i preparativi era necessario scegliere il tipo di metallo e l'inchiostro adatti. I caratteri erano prodotti a mano utilizzando una forma per il getto dei caratteri e venivano successivamente disposti in una cassa tipografica.

Il testo veniva assemblato dai compositori utilizzando un compositoio. L'inchiostro veniva distribuito sulla forma di stampa in modo uniforme grazie a un tampone fatto di pelle di pecora e di crine di cavallo. La fase finale del processo consisteva nel premere il foglio di carta di canapa sulla forma, creando così il testo stampato.

La struttura del torchio di Gutenberg era costituita da due grosse travi in legno verticali che sorreggevano un asse orizzontale. L'asse orizzontale sorreggeva la vite senza fine nella cui parte inferiore era fissata una lastra di ferro, detta platina. Quando il carrello era in posizione esterna, si potevano inserire la forma di stampa e il foglio di carta. Quando il carrello rientrava sotto la platina, si poteva eseguire la stampa.

La prima stampa di Gutenberg fu una breve poesia, ma la sua opera principale fu la stampa della Bibbia. La nuova tecnologia si diffuse in breve tempo in tutto il mondo. Secondo una classifica redatta dalla rivista Life l'invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg fu l'evento più importante del secondo millennio.

Extra correlati

Abbigliamento medievale nell’Europa Occidentale (XV secolo)

L’abbigliamento riflette lo stile di vita e cultura della popolazione di una determinata epoca e regione.

Città medievale

Le città medievali sono caratterizzate da edifici di diversi piani costruiti in pietra.

Come funziona? - Penna a sfera

L'invenzione della penna a sfera ha reso più facile scrivere.

Come funziona? - Stampante laser

L'animazione presenta la struttura e il funzionamento delle stampanti laser.

Nella bottega di Leonardo da Vinci (Firenze, XVI secolo)

Nella bottega dell'esperto universale possiamo ammirare le sue più importanti opere d'arte e ingegneria.

Produzione della carta

La carta è stata inventata più di duemila anni fa.

Cattedrale Gotica (Clermont-Ferrand, XV secolo)

La cattedrale prende il nome dall'Assunzione di Maria in Cielo, è uno dei gioielli dell'architettura gotica francese.

Collegio Calvinista di Debrecen (XVIII secolo)

Una delle più antiche scuole dell'Ungheria nella quale studiarono molti personaggi ungheresi conosciuti.

Fucina medievale

Il lavoro dei fabbri, una delle prime professioni della storia, divenne ancora più importante nel Medioevo.

Ponte abitato medievale (London Bridge, XVI secolo)

Durante il periodo Tudor circa 200 edifici furono costruiti sul ponte che attraversava il fiume Tamigi.

Abbigliamenti nell’Europa Occidentale nell’epoca nuova (XVI secolo)

L’abbigliamento riflette lo stile di vita e cultura della popolazione di una determinata epoca e regione.

Arca di Noè

Secondo la Bibbia a Noè fu ordinato da Dio di costruire una grande arca per salvare la sua famiglia e gli animali dal diluvio.

Regione vinicola

I vini tipici della regione vinicola del Tokaj sono diventati conosciuti e apprezzati all´estero in epoca moderna.

Added to your cart.