Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Province e città dell'antica Roma

Province e città dell'antica Roma

L'animazione presenta la storia dell'antica Roma attraverso i secoli.

Storia

Etichette

Római Birodalom, Roma, Antica Roma, età imperiale, romano, provincia, mar Mediterraneo, limes, antichità, commercio, Pannonia, mediterraneo, storia, capitale, confine, conquista, globo terrestre, mappa muta, conoscenza della mappa, mappa, Terra

Extra correlati

Scene

Impero Romano

  • Impero Romano (230 d.C.) - Il territorio dell'Impero Romano alla sua massima estensione era di circa 5.000.000 km².

Dopo secoli di guerre e conquiste, Roma divenne un potente impero che dominò la regione mediterranea.
L'enorme impero praticamente circondava il Mar Mediterraneo, questo è il motivo per cui i romani vi si riefrivano come "Mare Nostrum" (il nostro mare).

L'area dell'Impero Romano alla sua massima estensione territoriale, ovvero all'inizio del II secolo d.C., durante il regno di Traiano, era di circa 5 milioni di chilometri quadrati.

Espansione territoriale

  • 510 a.C.
  • 320 a.C.
  • 300 a.C.
  • 270 a.C.
  • 220 a.C.
  • 190 a.C.
  • 140 a.C.
  • 70 a.C.
  • 40 a.C.
  • 20 d.C.
  • 70 d.C.
  • 140 d.C.
  • 230 d.C.
  • 300 d.C.

Province

Le province erano le più grandi unità territoriali e amministrative dei possedimenti di Roma al di fuori dell'Italia. Le province furono acquisite per mezzo di guerre di conquista, sottomesse a Roma e obbligate a pagare le tasse. La Sicilia è stata la prima provincia romana, acquisita nel 241 a.C., dopo la I guerra punica.

In generale, le province erano governate da ex magistrati di rango senatorio (ad esempio ex consoli o pretori), dopo il completamento del loro mandato a Roma. I governatori erano di solito nominati per un anno e molto spesso erano semplicemente estratti da una lista di candidati.

Città

  • Alessandria
  • Aquincum
  • Athenae
  • Byzantium
  • Colonia Agrippina
  • Damascus
  • Londinium
  • Lugdunum
  • Lutetia
  • Mediolanum
  • Neapolis
  • Olisipo
  • Roma
  • Toletum
  • Valentia
  • Vindobona

Con la crescita dell'Impero Romano aumentò anche il numero delle città, dal momento che i romani assicuravano loro conquiste fondando colonie. Nell'Impero Romano vi erano più di 2 mila insediamenti, considerabili come paesi o città.

Le città erano le più piccole unità amministrative dell'antica Roma. Vennero fondati diversi tipi di città, ad esempio insediamenti civili ed insediamenti militari. In un primo momento, lo status ed i diritti delle diverse città e dei loro abitanti variavano notevolmente. Più tardi, con l'ampliamento del diritto romano, lo status venne alquanto standardizzato.

Le città favorivano la diffusione della civiltà romana e il processo di romanizzazione dei territori conquistati. Gli abitanti delle città potevano giovarsi di tutte le conquiste del progresso. Le città erano anche centri commerciali, produttivi e religiosi. Per ogni città, era Roma il modello a cui fare riferimento.

Rotte commerciali

Le strade (chiamate "viae") erano le arterie della vita e del commercio dell'antica Roma, con la città di Roma come cuore. Infatti, il centro della viabilità romana era la città di Roma. Da qui il detto: "Omnes viae Romam ducunt" (Tutte le strade portano a Roma).

Per quanto riguarda il commercio, il trasporto navale era quello preferito. I Romani navigavano sul Mar Mediterraneo, nonché sui grandi fiumi come il Reno, l'Ebro o il Nilo.

Con l'espansione territoriale di Roma il sistema stradale si estese anche oltre i limiti della città eterna e dell'Italia, e fu utilizzato per il commercio. Così le merci prodotte nelle province potevano essere trasportate verso il centro. Vi erano diverse rotte commerciali terrestri, come la Via dell'Ambra, che collegava il mare Adriatico con il mar Baltico.

Limes

Il limes era un sistema di difesa di frontiera lungo i confini dell'Impero Romano, che consisteva di barriere naturali e fortificazioni artificiali.
Elementi importanti del limes comprendevano i fiumi (ad esempio il Danubio) e le catene montuose (ad esempio le Alpi). Nelle regioni in cui non vi erano elementi naturali su cui fare affidamento, furono costruite mura con torri e porte.

Una delle costruzioni più note del sistema venne edificata durante il regno dell'imperatore Adriano (117-138) lungo il confine settentrionale della provincia della Britannia. Il Vallo di Adriano fu costruito in un periodo di otto anni. Correva per quasi 120 km attraverso l'isola, da est a ovest. Il muro era di circa 5 m di altezza e 3 m di larghezza e vi erano piccoli forti costruiti ad intervalli regolari lungo la sua lunghezza, con due torrette tra ciascuno di essi.

Gioco con le province

Gioco con le città

Animazione

  • 510 a.C.
  • 320 a.C.
  • 300 a.C.
  • 270 a.C.
  • 220 a.C.
  • 190 a.C.
  • 140 a.C.
  • 70 a.C.
  • 40 a.C.
  • 20 d.C.
  • 70 d.C.
  • 140 d.C.
  • 230 d.C.
  • 300 d.C.

Narrazione

La città di Roma, fondata nell'VIII secolo a.C., si trova nel cuore della Penisola Italiana. Dopo secoli di guerre e conquiste Roma divenne un potente impero, che dominò la penisola e successivamente tutta la regione mediterranea. Il vasto impero raggiunse la massima estensione territoriale all'inizio del II secolo d.C.

La gestione efficiente dell'impero era basata sulle unità territoriali e amministrative, chiamate province, stabilite nei territori conquistati. L'impero era protetto dal limes, un sistema di difesa di confine, costituito da barriere naturali e fortificazioni artificiali.

Parallelamente all'espansione di Roma, si sviluppò anche la famosa rete stradale che attraversava l'intero impero. Le rotte terrestri e marittime divennero le arterie di un fiorente commercio.

Extra correlati

Leggendari imperi antichi

Nel corso della storia numerosi imperi leggendari sorsero e soccombettero.

Soldato romano (I secolo d. C.)

I mercenari dell'esercito Romano erano ben addestrati ed equipaggiati con le armi più innovative.

Accampamento militare romano antico

Con l'espansione continua dell'Impero Romano, accampamenti militari furono stabiliti sui territori conquistati.

Le tattiche della fanteria romana antica

I membri della legione romana antica erano i maestri della strategia militare.

Macchine d'assedio dell'antica Roma

I conquistatori romani possedevano macchine d'assedio molto efficaci, sviluppate per l'assedio delle fortezze.

Quinquereme (III secolo a.C.)

Questa barca a vela a più file di remi era la nave da guerra tipica dell'epoca ellenistica.

Alesia (Francia, I secolo a.C.)

La città gallica di Alesia, difesa da Vercingetorige, fu assediata dalle truppe romane di Giulio Cesare nell'anno 52 a.C.

Anfiteatro di Pola (Pola, I secolo)

L'Arena di Pola, situata nel territorio dell'attuale Croazia, era uno dei più grandi anfiteatri romani dell'antichità.

Antica domus romana

I cittadini benestanti dell'antica Roma erano proprietari di grandi case dalle diverse planimetrie.

Antico senatore romano e sua moglie

I membri della classe sociale più alta della Roma antica indossavano toghe con bordi di colore viola.

Ara Pacis Augustae (I secolo a.C.)

Questo enorme altare costruito durante il regime di Augusto era una delle opere più significative dell'arte romana antica.

Battaglia di Alesia (52 a.C.)

La città Gallica Alesia, fu difesa da Vercingetorige, dall'assedio dell'esercito romano guidato da Giulio Cesare nel 52 a.C.

Bireme (antica imbarcazione da guerra a remi)

La bireme è un antico tipo di imbarcazione da guerra, usata da molti eserciti, dotata di un rostro e di due file di remi.

Cella Septichora (Pécs, Ungheria, IV secolo)

La necropoli paleocristiana di Pécs è un sito storico straordinario.

Circo Massimo (Roma)

L'antica arena romana divenne nota per le corse delle bighe che vi si disputavano.

Colosseo (Roma, I secolo)

L’anfiteatro più famoso e più bello di Roma fu costruito nel I secolo d. C.

Grandi migrazioni della storia

Nella storia dell'umanità ci sono stati grandi migrazioni dalla preistoria ai giorni nostri.

La battaglia dei Campi Catalaunici (451)

L'esercito romano, guidato da Flavio Ezio, fermò l'invasione degli Unni guidati dal re Attila.

La battaglia di Azio (31 a.C.)

In questa battaglia navale Ottaviano riportò una vittoria decisiva su Marco Antonio.

Palazzo di Diocleziano (Spalato)

Il palazzo, simile ad una fortezza, fu costruito dall'imperatore romano Diocleziano sulla costa, vicino alla sua città natale.

Pantheon (Roma, II secolo)

Il "tempio di tutti gli dèi" fu eretto durante il regno dell'imperatore romano Adriano.

Soldato romano tardo-imperiale (IV secolo)

La prosperità dell'Impero Romano d'Oriente ebbe inizio nei primi anni del IV secolo, durante il regno dell'imperatore Costantino.

Terme di Caracalla (Roma, III secolo)

Il magnifico complesso termale dell'imperatore romano fu costruito nel III secolo d. C.

Added to your cart.