Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

La clorurazione del metano tramite reazione di sostituzione

La clorurazione del metano tramite reazione di sostituzione

La clorurazione è un esempio di reazione di sostituzione, poiché il metano perde un atomo di idrogeno ed acquista un atomo di cloro, generando come sottoprodotto acido cloridrico.

Chimica

Etichette

metano, reazione di sostituzione, molecola di cloro, reazione chimica, alcano, idrocarburo, clorometano, diclorometano, triclorometano, tetraclorometano, tetracloruro di carbonio, molecola di metano, molecola di clorometano, molecola di acido cloridrico, molecola di diclorometano, molecola di triclorometano, molecola di tetraclorometano, radicale cloro, cloroformio, alogenuro alchilico, tipo di reazione, radiazione ultravioletta, decomposizione, scissione omolitica del legame, trasmissione del calore, sottoprodotto, meccanismo di reazione, radicale, chimica organica, chimica

Extra correlati

Scene

Formazione del clorometano

  • molecola di metano
  • molecola di cloro
  • molecola di clorometano - Un gas infiammabile e tossico, utilizzato, tra l'altro, per la produzione del silicone.
  • molecola di acido cloridrico - Un sottoprodotto della reazione. La sua soluzione in acqua, chiamata acido cloridrico, viene utilizzata per la pulizia domestica e per eliminare la calcare.
  • trasferimento di calore (300°C)
  • radiazione ultravioletta
  • In condizioni di calore la molecola di cloro viene dissociata.
  • Sotto l'azione di radiazione UV la molecola di cloro viene dissociata.
  • Uno degli atomi di cloro strappa un atomo di idrogeno.
  • L'idrogeno strappato viene sostituito dall'altro atomo di cloro.

Formazione del diclorometano

  • molecola di diclorometano - È ampiamente usato come solvente e per la rimozione della vernice. Viene anche usato nella produzione del caffè decaffeinato per eliminare il contenuto di caffeina dai chicchi di caffè. È una sostanza tossica che può causare ustioni chimiche.

Formazione del triclorometano

  • molecola di triclorometano - Il cloroformio era usato come anestetico efficace nelle operazioni chirurgiche. Nei laboratori è comunemente usato come solvente delle molecole organiche.

Formazione del tetraclorometano

  • molecola di tetraclorometano - Un ottimo solvente per grassi, in passato era ampiamente utilizzato anche negli estintori. È una sostanza tossica.

Extra correlati

Metano (CH₄)

È il primo membro della serie omologa degli alcani di catena di carbonio normale.

Diclorometano (CH₂Cl₂)

Si usa come solvente di vernici, trattando il metano con cloro gassoso in reazione di sostituzione.

Tetracloruro di carbonio (CCl₄)

Liquido incolore e tossico, dall'odore dolce. Scioglie bene i grassi e oli.

Triclorometano (CHCl₃)

Sostanza conosciuta anche come cloroformio, si usa come dissolvente laboratorio. Prima si usava in anestesia.

Bromofluoroclorometano (CHClBrF)

Le molecole hanno due enantiomeri: sono stereoisomeri che sono immagini speculari l'una dell'altra.

Cloro (Cl₂)

Uno degli alogeni, gas tossico di colore giallo verdastre e di odore soffocante.

Clorometano (cloruro di metile) (CH₃Cl)

Il clorometano si produce riscaldando la miscela di metano e cloro.

Cloruro di idrogeno (HCl)

Un gas incolore dall'odore pungente, la sua soluzione in acqua è chiamata acido cloridrico.

Formiato di metile (C₂H₄O₂)

Estere dell’acido formico et dell’alcol metilico, sostanza odorigena di qualche frutto.

Reazione di addizione

Due o più molecole si combinano per formarne una più grande, senza produzione di sottoprodotto.

Reazione dello zinco con l’acido cloridrico

La reazione di dissoluzione dello zinco in acido cloridrico produce idrogeno.

Added to your cart.