Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

La battaglia di Gaugamela (331 a.C.)

La battaglia di Gaugamela (331 a.C.)

Questa battaglia, considerata un capolavoro tattico, segnò una vittoria decisiva per Alessandro Magno contro la Persia.

Storia

Etichette

Battaglia di Gaugamela, Alessandro Magno, Alessandro III, Dario III, 331 a.C., Gaugamela, Impero Macedone, Impero persiano, persiani, Macedoni, Elleni, falange, opliti, arcieri, carri da guerra, eteri, fanteria, cavalleria, Besso, Prmenione, Mazaeus, elefanti da guerra, IV secolo a.C., campagna militare, battaglia, storia militare, strategia, tattica, storia, antichità, Iraq

Extra correlati

Scene

Gaugamela

  • Esercito greco-macedone
  • Esercito persiano

Alessandro III iniziò la sua leggendaria campagna con l'obiettivo di conquistare l'Impero Persiano. La battaglia cruciale tra i due eserciti ebbe luogo nella pianura vicino a Gaugamela. La battaglia, considerata come il capolavoro tattico di Alessandro, si concluse con la vittoria dei macedoni, nonostante la disparità delle forze in campo. Il destino dell'Impero Persiano fu così segnato.

Il re persiano fuggì dal campo di battaglia, ma Alessandro lo inseguì. Un anno dopo Besso, satrapo della Battriana, catturò ed uccise Dario. Quando Alessandro scoprì che il suo rispettato nemico era morto, fece riportare il corpo a Persepoli e lo fece seppellire in una cerimonia degna di un sovrano. Il suo assassino Besso invece fu punito con crudeltà.

Esercito greco-macedone

  • fianco difensivo sinistro (Parmenione)
  • falange diagonale
  • falange ausiliaria posteriore
  • fianco offensivo destro (Alessandro Magno e gli Eteri)

Gli Eteri

La cavalleria pesante (i compagni, Hetairoi in greco) contribuirono molto ai successi di Alessandro Magno. Erano i figli dei nobili macedoni, una vera e propria élite. In battaglia erano sempre sotto il comando personale di Alessandro.

Esercito persiano

  • fianco sinistro (cavalleria, Besso)
  • carri (Dario III) ed elefanti da guerra
  • fanteria persiana
  • fianco destro (cavalleria, Mazeo)

I carri armati dell'antichità

L'uso degli elefanti da guerra risale al II millennio a.C. I persiani probabilmente impararono questo elemento tattico dagli indiani. Nella battaglia di Gaugamela vennero impiegati 15 elefanti contro i macedoni. La presenza degli elefanti spinse Alessandro, alla vigilia della battaglia, ad offrire un sacrificio a Fobos, il dio mitologico della paura.

Fasi della battaglia

  • fianco difensivo sinistro
  • falange diagonale
  • falange ausiliaria posteriore
  • fianco offensivo destro
  • ala sinistra
  • carri, elefanti da guerra
  • fanteria persiana
  • ala destra

Narrazione

Fasi della battaglia

Fase 1

La falange macedone, attaccando in un ordine obliquo, caricò verso i Persiani. I loro carri da guerra e gli elefanti da guerra non poterono respingerli.

Fase 2

La manovra accerchiante del fianco sinistro persiano non ebbe successo. Gli Eteri sfondarono i punti deboli dei ranghi persiani.

Fase 3

Alcune unità dell'esercito persiano riuscirono a sfondare la falange macedone e raggiunsero il campo. La cavalleria persiana caricò il fianco sinistro macedone.

Fase 4

La pesante cavalleria di Alessandro caricò la retroguardia della cavalleria persiana. Dopo aver perso il suo auriga, Dario fuggì dal campo di battaglia.

Extra correlati

Guerriero persiano (V secolo a.C.)

Gli ottimi arcieri erano i membri temuti dell'antico esercito persiano.

Soldato Macedone (IV secolo a.C.)

I soldati dell'Antico Regno di Macedonia erano molto temuti.

Battaglia di Isso (333 a.C.)

La battaglia si concluse con la vittoria schiacciante dell’esercito macedone di Alessandro Magno sull’esercito persiano guidato da Dario III.

Falange militare greca e macedone

La falange era una formazione militare della fanteria corazzata Greca.

L'Impero macedone

Il leggendario sovrano e capo militare Alessandro Magno fondò un vasto impero.

Monarca persiano (V secolo a.C.)

Gli antichi monarchi persiani erano famosi per la grandezza del loro impero e per la loro ricchezza.

Leggendari imperi antichi

Nel corso della storia sorsero e soccombettero numerosi imperi leggendari.

Torre d’assedio Macedone (IV secolo a.C.)

L'esercito di Alessandro Magno impiegò con successo le torri d'assedio per attaccare le fortificazioni nemiche.

Topografia storica (battaglie, storia universale)

Le battaglie più importanti della storia universale su una mappa muta.

Added to your cart.