Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

L'evoluzione delle automobili

L'evoluzione delle automobili

L'animazione presenta l'evoluzione delle automobili dalla fine del XIX secolo ad oggi.

Geografia

Etichette

automobile, trasporto passeggeri, veicolo, macchina, fabbricazione di automobili, produzione di massa, motore a combustione interna, motore, motore a benzina, motore diesel, motore in corrente continua, invenzione, storia del trasporto, storia della tecnologia, tecnica, trasporto, geografia

Extra correlati

Scene

Automobili

  • 1885 Benz
  • 1907 Ford T
  • 1938 Citroën 15 CV
  • 1957 Chevy Sport Coupé
  • 1971 Fiat 500
  • 1989 Mercedes-Benz 190
  • 2002 Dodge Viper
  • 2012 Tesla Model S

Una macchina è un veicolo terrestre semovente a ruote. La parola "automobile", usata come sinonimo, significa "che si muove da sola", riferendosi alla presenza di un motore interno che consente alla vettura di muoversi autonomamente.

L'automobile è probabilmente l'invenzione più conosciuta e più popolare del secolo scorso. La macchina è cambiata considerevolmente durante la sua evoluzione, ma in ogni periodo storico riflette i processi economici in atto, così come le tendenze sociali e lo stadio dello sviluppo scientifico e tecnico.
Dai modelli pionieristici alle automobili moderne ed ecologiche di oggi le automobili hanno avuto una lunga storia.

1885

  • 1885: Benz

L'ingegnere tedesco Carl Benz fu uno dei pionieri della produzione automobilistica. A differenza del suo contemporaneo e concorrente, Gottlieb Daimler (in seguito il suo socio in affari), Benz produsse non solo il motore, ma anche l'intero veicolo. Il suo primo veicolo con motore a benzina apparve nel 1885 e fu brevettato l'anno successivo.
La sua azienda aprì la prima fabbrica di automobili del mondo. Tra il 1886 e il 1893 furono prodotte 69 automobili a tre ruote con struttura di tubi in acciaio. Questo modello era azionato da un motore a quattro tempi da 1.600 cm³, in grado di erogare 36 CV di potenza e di spingere la vettura a 13 km/h di velocità.

1907

  • 1907: Ford Model T

Henry Ford, produttore americano di automobili, produsse la Model T nella sua fabbrica tra il 1908 ed il 1927. Questo modello fu il primo veicolo al mondo prodotto su una catena di montaggio.
Oltre ad introdurre la produzione in serie, József Galamb, l'originario designer ungherese della società, svolse un ruolo importante anche in altre innovazioni della Ford Motor Company.
Il cuore del modello era un motore a quattro cilindri da 2,9 litri. Con il suo motore da 20 cavalli, il veicolo poteva raggiungere la velocità di 70 km/h. Il corpo del veicolo era per lo più in acciaio, mentre le ruote erano fatte di legno coperto da pneumatici.
Prodotta in molte varianti, la Ford Model T raggiunse rapidamente una grande popolarità in tutto il mondo grazie al suo prezzo ed alla sua manovrabilità.

1938

  • 1938: Citroën 15 CV

Questo modello molto popolare fu prodotto dalla società automobilistica francese Citroën tra il 1934 e il 1957. Ne sono state prodotte circa 760.000 unità. Il modello di lusso, disponibile in diverse varianti, fu progettato da Flaminio Bertoni e André Lefèbvre.
Il corpo saldato autoportante era un'innovazione rivoluzionaria, poiché in tal modo il veicolo risultava essere più leggero, con un peso compreso tra 1.025 e 1.170 kg.
La riduzione del peso ebbe un effetto positivo sia sulla velocità che sui consumi. Il modello a trazione anteriore poteva raggiungere una velocità di 100 km/h, con un consumo medio di 10 litri per ogni 100 chilometri percorsi.
Oltre a sviluppare il sistema di trazione ed la carrozzeria, la Citroën utilizzò anche molle elicoidali per la sospensione anteriore.

1957

  • 1957: Chevy Sport Coupé

Il modello Bel Air, con le sue numerose varianti, venne prodotto dalla divisione Chevrolet della compagnia americana General Motors, tra il 1949 e il 1975. Una variante popolare della Bel Air era la coupé sportiva di seconda generazione, pubblicizzata come "Hot One".
Il motore V8, introdotto nel 1955, ebbe un tale successo da essere poi servito come modello per decenni presso le fabbriche automobilistiche. Il motore di base era un motore di 4,3 litri, da 162 cavalli, ma sono state prodotte anche altre versioni più efficienti.
La versione Sport Coupé veniva azionata da una fonte di energia straordinaria, consentendo un'accelerazione spaventosa; ma la macchina era anche affidabile. Simboleggiando il sogno americano, aveva un design esterno non convenzionale che rimase leggendario, tra cui parti cromate, tappezzeria unica e cerchioni per coprire le ruote. È interessante notare che la Chevy disponeva di trasmissione automatica e cinture di sicurezza.

1971

  • 1971: Fiat 500

Negli anni '70 si sviluppò in Europa una nuova tendenza nella produzione di automobili. Le grandi aziende lanciarono sul mercato un numero crescente di auto economiche, piccole e pratiche: i veicoli urbani. Uno dei simboli di quel periodo fu il modello Nuova Cinquecento, lanciato dalla italiana FIAT.
Progettato da Dante Giacosa, il modello venne prodotto tra il 1957 e il 1975. Ne vennero costruite circa 4 milioni di unità.
Una delle prime city car, la FIAT 500, ridefinì il concetto di automobile utilitaria. La Nuova Cinquecento misurava meno di 3 metri e pesava solo 500 kg. Nel suo cuore vi era un motore da 500 o 600 cm³.

1989

  • 1989: Mercedes-Benz 190

Nella seconda metà degli anni '80 l'economia globale iniziò ad uscire dalla crisi petrolifera. Quando le principali case automobilistiche si risollevarono, si concentrarono sulla produzione di auto di lusso, grandi e confortevoli.
In Europa le aziende tedesche erano le principali case automobilistiche di lusso di alta fascia. Equipaggiate con un'elettronica moderna, queste lussuose auto erano considerate simboli di uno stile di vita ricco.
La società Mercedes-Benz investì molto nello sviluppo del Modello 190, lungo 4 metri. L'investimento venne ripagato, poiché ne vennero venduti circa 2 milioni di esemplari; la sua produzione andò dal 1982 al il 1993.
Ne vennero prodotte molte varianti, con motori diesel o benzina. Il motore aveva una capacità di 1.800 cm³, una potenza di 100 CV e una velocità massima di 200 km/h. L'innovativo motore ad iniezione del carburante era potente, ma non consumava molto.

2002

  • 2002: Dodge Viper

La divisione Dodge della società americana Chrysler iniziò a fabbricare il modello Viper nel 1992. Attualmente è in produzione la quinta generazione di Vipers. Questa vettura sportiva a due posti prende il nome dal serpente velenoso.
Le Viper di seconda generazione dell'azienda di Detroit sono state prodotte tra il 1996 ed il 2002. Erano disponibili in 2 stili di carrozzeria: roadster e coupé, entrambe a 2 porte.
L'auto, lunga circa 4,5 metri e larga 2 metri, era alta solo 112 cm. Aveva un motore a dieci cilindri da 8 litri, con una potenza di circa 450 CV. Raggiungeva i 100 km/h in 4 secondi ed aveva una velocità massima di 300 km/h.
Il modello coupé, chiamato GTS, vinse numerose e leggendarie gare automobilistiche.

Animazione

2012

  • 2012: Tesla Model S

L'auto ecologica della Tesla Motors, la Tesla Model S, è stata annunciata nel 2009. La produzione di veicoli è iniziata nel 2012. Questa berlina a cinque porte pesa circa 2.100 kg e misura circa 5 metri di lunghezza e 2 metri di larghezza.
Questa lussuosa berlina è alimentata da un motore elettrico da 416 CV, completamente ecologico. È dotata di batterie a ioni di litio e può percorrere una distanza si circa 400 km con una sola carica.
La Tesla Model S ha vinto il prestigioso premio World Green Car of the Year 2013. Oltre alla sua impronta ambientale, un'altra caratteristica positiva della vettura è la carrozzeria estremamente robusta. Ha ricevuto un punteggio massimo nel crash test della National Highway Traffic Safety Administration.

Narrazione

La prima automobile dell'ingegnere tedesco Carl Benz fu realizzata nel 1885. Questa auto a tre ruote aveva una struttura in acciaio. Era azionata da un motore a quattro tempi da 1.600 cm³, in grado di spingere la vettura a 13 km/h di velocità.

La Ford Motor Company iniziò a produrre il Modello T nel 1908. Ne furono prodotte diverse varianti.
Il corpo dell'auto era per lo più in acciaio, mentre le ruote erano fatte di legno coperto da pneumatici. Il cuore del modello era un motore a quattro cilindri da 2,9 litri. Azionato da un motore da 20 cavalli, il veicolo era in grado di raggiungere una velocità di 70 km/h.

La Citroën 15 CV fu introdotta dall'omonima società automobilistica francese nel 1938. Il corpo saldato autoportante pesava circa 1.100 kg. Il modello poteva raggiungere una velocità di 100 km/h con il suo motore a 6 cilindri da 2,9 litri.

La versione coupé della seconda generazione del modello Bel Air fu introdotta dalla divisione Chevrolet della compagnia americana General Motors, nel 1957. Simboleggiante il sogno americano, la vettura aveva un motore da 8,3 litri a 8 cilindri con una potenza di 162 CV.

Il modello Nuova Cinquecento (FIAT 500) fu lanciato nel 1971 dalla italiana FIAT. Era lungo meno di 3 metri e pesava solo 500 kg. Questa auto economica era alimentata da un motore da 500 o 600 cm³.

Il modello 190 dell'azienda tedesca Mercedes-Benz è diventato uno dei simboli degli anni '80. Ne sono state prodotte molte varianti. Il suo motore aveva una capacità di almeno 1.800 cm³, una potenza di 100 CV con una velocità massima di 200 km/h.

La divisione Dodge della società americana Chrysler produce il modello Viper. Le Viper di seconda generazione vennero fabbricate tra il 1996 ed il 2002. Questa auto sportiva aveva un motore da 8 litri a 10 cilindri con una velocità massima di 300 km/h.

La produzione del Model S della Tesla Motors è iniziata nel 2012 negli Stati Uniti. Questa vettura ecologica è guidata da un motore elettrico di 416 CV. La sua velocità massima è di circa 200 km/h.

Extra correlati

Ford T

Il celebre modello dell'azienda automobilistica statunitense è stata la prima vettura del mondo a essere prodotta in serie.

La prima automobile ungherese (1904)

L'ingegnere ungherese János Csonka costruì le sue prime automobili per il servizio postale ungherese.

La struttura di un'automobile

L'animazione presenta sia il funzionamento che la struttura esterna ed interna di un automobile.

Veicoli ecologici

Combinando un motore a combustione interna ed un motore elettrico si possono ridurre le emissioni di gas serra.

Auto elettrica

La Tesla Model S è una delle prime auto elettriche disponibili in commercio.

Carrozza postale (XIX secolo)

Prima della nascita dei veicoli motorizzati, lettere e pacchi furono consegnati al destinatario con carrozze.

Come funziona? - Differenziale

Un differenziale permette alle ruote motrici di una vettura di ruotare a velocità differenti quando la macchina procede.

Come funziona? - Il cambio

In un sistema di trasmissione la coppia motrice viene modificata attraverso la riduzione o l'aumento della velocità di rotazione.

Formula-1 (automobile da corsa)

La Formula 1 è la classe più alta e più popolare di corse automobilistiche.

Incrocio

Animazione divertente e spettacolare per migliorare le capacità di orientamento nello spazio.

Metropolitana

Un sistema di trasporto rapido di massa di tipo ferroviario destinato ai servizi urbani.

Motocicletta

L'animazione presenta la struttura e il funzionamento dei motocicli.

Patent Motorwagen (Karl Benz, 1886)

La Benz Patent Motorwagen è considerata come la prima autovettura nella storia con motore a scoppio.

Rimac Concept One

Il primo veicolo della casa automobilistica croata Rimac Automobili è noto come l'auto elettrica di produzione più veloce al mondo.

Storia dell'aviazione

L'animazione offre una presentazione della storia dell'aviazione dal Medioevo ad oggi.

Struttura e costruzione dell'autostrada

In autostrada possiamo viaggiare su strade a doppia corsia.

Trasporto elettrico di superficie

I filobus e tram sono mezzi ecologici di trasporto pubblico.

Autobus

Gli autobus hanno un ruolo importante nel trasporto pubblico.

Camion della nettezza urbana

I camion della nettezza urbana svolgono un ruolo importante nella vita delle città.

L’evoluzione del trasporto delle merci

L'animazione presenta l'evoluzione del trasporto delle merci dai primi trasporti con cavalli e carri a quelli con camion moderni.

Pattuglia della polizia ungherese

L'animazione presenta l'equipaggiamento di una pattuglia della polizia.

Vigili del fuoco

L'animazione presenta la struttura di un'autopompa.

Cella a combustibile

È un dispositivo ecologico che converte l’energia chimica in energia elettrica tramite un processo in cui l’idrogeno viene combinato con l’ossigeno per...

Cinema (Stati Uniti, anni 1930)

I cinema furono costruiti in gran numero negli anni 190 nelle grandi città degli Stati Uniti.

Evoluzione della bicicletta

La bicicletta, inizialmente considerata come giocattolo, è un vero e proprio specchio dello sviluppo tecnico negli ultimi tre secoli.

Trasporto stradale, autoarticolato

Gli autoarticolati svolgono un ruolo importante nel trasporto via terra.

Added to your cart.