Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Il Canale di Suez

Il Canale di Suez

Il Canale di Suez è una via d'acqua artificiale che collega il Mar Rosso con il Mar Mediterraneo.

Geografia

Etichette

Canale di Suez, Szuez, canale, Egitto, mar Mediterraneo, trasporto acquatico, percorsi, Mar Rosso, commercio, navigazione, trasporto merci, Africa, rete, logistica, trasporto, nodo, capacità di tarnsport, globale, economia, tecnica, Europa, Terra, geografia umana, società, geografia

Extra correlati

Scene

Centri di traffico navale

  • Øresund
  • Bosforo
  • Canale di Suez
  • Stretto di Hormuz
  • Bab el-Mandeb
  • Stretto di Malacca
  • Canale di Panama
  • Capo di Buona Speranza
  • Capo Horn
  • Stretto di Gibilterra
  • La Manica
  • Africa
  • Europa
  • Asia
  • Australia
  • Nord America
  • Sud America
  • Oceano Atlantico
  • Oceano Pacifico
  • Oceano Indiano

Il Canale di Suez è una via d'acqua artificiale lungo 192 km, situato nell'attuale Egitto.

Il canale fu costruito tra il Mar Rosso e il Mar Mediterraneo per accorciare le rotte marittime tra l'Asia e l'Europa.
L'idea di costruire un canale artificiale era già presente durante il regno dei faraoni egiziani. Nel XIX sec. a.C. fu costruito un canale tra il Nilo ed il Mar Rosso, che all'epoca si estendeva più a nord. Dal VII secolo a.C., questo canale scomparve a causa del clima secco della regione a quei tempi. Nel VI sec. a.C. iniziò la costruzione di un canale, che correva da nord a sud, similmente a quello di oggi, e raggiunse il Mar Rosso nel III sec. a.C. Questo canale, che era stato più volte abbandonato e restaurato, si insabbiò alla fine dell'VIII sec.

Dopo quasi mille anni, nel 1859, i francesi, guidati da Ferdinand de Lesseps, iniziarono a costruire l'attuale Canale di Suez. La costruzione fu completata dieci anni dopo, nel 1869. Il Canale di Suez fu sotto il controllo britannico dal 1882 al 1956, quando l'Egitto lo nazionalizzò. Restò chiuso dal 1967 al 1975 a causa dei conflitti arabo-israeliani. L'ampliamento del corso d'acqua artificiale è iniziato nel 2014. La creazione di un nuovo canale e l'approfondimento e l'ampliamento di quello esistente hanno permesso il doppio senso di circolazione. Inoltre, i tempi di transito si sono ridotti da 18 a 11 ore.

Canale di Suez

  • Port Said
  • Mar Mediterraneo
  • Il Cairo
  • Delta del Nilo
  • Ismailia
  • Lago di Timsah
  • Grande Lago Amaro
  • Sahara
  • Deserto Arabico
  • Suez
  • Mar Rosso
  • percorso di navigazione

Fasi della costruzione

  • XIX secolo a.C.
  • VII secolo a.C.
  • VI-III secolo a.C.
  • secolo d.C.
  • 1869
  • 2015
  • Mar Mediterraneo
  • Nilo
  • Mar Rosso
  • Canale dei Faraoni (E-O)
  • Lago di Timsah
  • Grande Lago Amaro
  • Canale dei Faraoni (N-S)
  • Canale di Suez
  • Canale di Suez ampliato

Vista laterale

  • Mar Mediterraneo
  • Lago di Timsah
  • Grande Lago Amaro
  • Mar Rosso

Il canale di Suez non segue una linea retta, ma scorre attraverso diversi laghi. È uno dei corsi d'acqua più lunghi del mondo, privi di sistema di chiuse.
Il canale ha una profondità di oltre 20 metri; ad una profondità di 11 metri è largo almeno 200 metri, ma è continuamente approfondito ed ampliato. Il costante dragaggio del canale è indispensabile a causa delle tempeste di sabbia, che sono frequenti nella regione.

Percorsi alternativi

  • Øresund
  • Bosforo
  • Canale di Suez
  • Stretto di Hormuz
  • Bab el-Mandeb
  • Stretto di Malacca
  • Canale di Panama
  • Capo di Buona Speranza
  • Capo Horn
  • Stretto di Gibilterra
  • La Manica
  • Africa
  • Europa
  • Asia
  • Australia
  • Nord America
  • Sud America
  • Oceano Atlantico
  • Oceano Pacifico
  • Oceano Indiano
  • Jebel Ali
  • Il Pireo
  • Canale di Suez
  • Capo di Buona Speranza
  • Rotterdam
  • Singapore
  • Hong Kong
  • New York
  • Canale di Panama
  • 6.780 km
  • 21.670 km
  • 15.580 km
  • 22.110 km
  • 21.800 km
  • 22.680 km

Senza il canale i viaggi tra l'Asia e l'Europa sarebbero più lunghi di migliaia di chilometri, in quanto le navi dovrebbero circumnavigare l'Africa. Anche le rotte di navigazione dall'Asia alla costa orientale dell'America sono più brevi attraverso il Canale di Suez rispetto a quelle attraverso il Canale di Panama.

Dati

  • Principali rotte commerciali
  • Traffico
  • Tipi di navi

Rotte

Il Canale di Suez è una delle più importanti e più trafficati vie d'acqua artificiali del mondo. È la principale fonte di reddito dell'Egitto. La maggior parte delle navi che lo transita viaggia tra l'Asia e l'Europa, ma anche navi da tutti gli altri continenti attraversano il canale.

Traffico

Vi sono circa 18.000-20.000 navi che transitano ogni anno nel Canale di Suez. Ciò costituisce circa il 10% di tutti gli scambi via mare. Sebbene il numero di navi che transitano attraverso il canale sia rimasto stagnante dalla fine degli anni 2.000, la quantità di merci è in costante aumento grazie alla crescente capacità di carico delle navi.

Tipi di nave

Sono soprattutto navi portacontainer che attraversano il Canale di Suez. Tuttavia, anche il numero di petroliere e portarinfuse è significativo. Le navi transitano nel canale in convogli: mediamente, vi sono due convogli al giorno che viaggiano verso sud, e uno che viaggia verso nord.

Animazione

  • Øresund
  • Bosforo
  • Canale di Suez
  • Stretto di Hormuz
  • Bab el-Mandeb
  • Stretto di Malacca
  • Canale di Panama
  • Capo di Buona Speranza
  • Capo Horn
  • Stretto di Gibilterra
  • La Manica
  • Africa
  • Europa
  • Asia
  • Australia
  • Nord America
  • Sud America
  • Oceano Atlantico
  • Oceano Pacifico
  • Oceano Indiano
  • Jebel Ali
  • Il Pireo
  • Canale di Suez
  • Capo di Buona Speranza
  • Rotterdam
  • Singapore
  • Hong Kong
  • New York
  • Canale di Panama
  • 6.780 km
  • 21.670 km
  • 15.580 km
  • 22.110 km
  • 21.800 km
  • 22.680 km
  • Port Said
  • Mar Mediterraneo
  • Il Cairo
  • Delta del Nilo
  • Ismailia
  • Lago di Timsah
  • Grande Lago Amaro
  • Sahara
  • Deserto Arabico
  • Suez
  • Mar Rosso
  • percorso di navigazione
  • XIX secolo a.C.
  • VII secolo a.C.
  • VI-III secolo a.C.
  • secolo d.C.
  • 1869
  • 2015
  • Mar Mediterraneo
  • Nilo
  • Mar Rosso
  • Canale dei Faraoni (E-O)
  • Lago di Timsah
  • Grande Lago Amaro
  • Canale dei Faraoni (N-S)
  • Canale di Suez
  • Canale di Suez ampliato
  • Principali rotte commerciali
  • America 4%
  • Africa orientale 0,2%
  • Australia 0,3%
  • Europa settentrionale e occidentale 14%
  • Europa meridionale 31%
  • Asia 50,5%
  • Traffico
  • 1975
  • 1980
  • 1990
  • 2000
  • 2010
  • 2016
  • numero di transiti
  • 0
  • 5.000
  • 10.000
  • 15.000
  • 20.000
  • 25.000
  • capacità (migliaia di tonnellate)
  • 0
  • 200
  • 400
  • 600
  • 800
  • 1.000
  • Tipi di navi
  • 39,96%
  • 26,42%
  • 19,89%
  • 8,21%
  • 4%
  • 1,49%
  • 0,03%

Extra correlati

Nave portacontainer

Le rotte delle navi portacontainer, che si sono diffuse dopo la seconda guerra mondiale, costituiscono una rete internazionale.

Petroliera

Le petroliere sono apparse nel tardo XIX secolo; oggi sono tra le navi più grandi.

Porto

Il porto è una struttura che fornisce infrastrutture e servizi necessari per il trasporto.

Reti di trasporto

L'animazione mostra i percorsi e nodi stradali, ferroviari, marittimi, aerei.

Canale di Panama

Il Canale di Panama è un corso d'acqua artificiale, creato per accorciare le rotte marittime tra l'Oceano Pacifico e l'Oceano Atlantico.

Continenti e oceani

La terraferma presente nel pianeta Terra è suddivisa in continenti separati tra loro dagli oceani.

Mari e golfi

L'animazione presenta i mari e golfi più importanti del mondo.

Topografia della Terra

L'animazione presenta le montagne, pianure, fiumi, laghi e deserti più grandi della Terra.

Topografia storica (monumenti storici)

Individua i punti di riferimento storici sulla mappa muta.

Added to your cart.