Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

De Havilland DH-106 Comet 1 (1949)

De Havilland DH-106 Comet 1 (1949)

Il velivolo prodotto dalla società britannica fu il primo aereo di linea al mondo potenziato a turbojet prodotto in serie.

Tecnologia

Etichette

aeroplano, Comet, aviazione, esoreattore, veicolo passeggeri, trasporto passeggeri, gázturbina, disastro, catastrofa, incidente, pressione dell'aria, epoca contemporanea, trasporto, invenzione

Extra correlati

Scene

DH-106 Comet 1

L'aereo de Havilland DH 106 Comet 1, prodotto dalla compagnia britannica de Havilland Aircraft Company Limited, fu il primo aereo di linea potenziato a turbojet prodotto in serie. Il primo volo del prototipo del velivolo fu effettuato nel 1949. I primi voli di linea dei Comet, operati dalla British Overseas Airways Corporation (BOAC), avvenero tre anni dopo, nel 1952.

Il velivolo era caratterizzato da diversi elementi innovativi, nuovi per l'aviazione civile. Poiché questi aerei di linea erano popolari presso il pubblico e il loro funzionamento sembrava economico, per i Comet fu previsto un futuro luminoso. Tuttavia, le speranze non si realizzarono mai pienamente a causa di alcuni incidenti. Inoltre, anche i produttori rivali americani guadagnarono terreno rispetto alla compagnia britannica de Havilland Aircraft Company.

Struttura

  • cabina di pilotaggio
  • fusoliera - Consisteva di un sottile strato metallico e aveva un design lineare. La stiva era posizionata nella zona inferiore.
  • ala - Le grandi ali trapezoidali erano posizionate in basso.
  • esoreattore - Gli alloggiamenti delle coppie di motori erano integrati nelle ali.
  • presa d'aria
  • finestrini - Inizialmente erano di forma rettangolare ma, a seguito dei risultati delle indagini degli incidenti, furono sostituiti con quelli ovali.
  • BOAC - La sigla di British Overseas Airways Corporation (Società delle Linee Aeree Britanniche Transoceaniche).
  • carrello d'atterraggio
  • aletta
  • ipersostentatore (flap)
  • scarico
  • stabilizzatore verticale
  • timone
  • equilibratore
  • cabina dei passeggeri - Era pressurizzata al fine di bilanciare la bassa pressione esterna ad alte altitudini.

A differenza degli altri aerei di linea dell'epoca, il Comet aveva una cabina passeggeri più spaziosa con grandi finestrini, comodi posti a sedere e tavoli. Aveva anche una cambusa per preparare piatti caldi e freddi e bagni separati per uomini e donne.

Con grande sorpresa dei passeggeri, il Comet era relativamente silenzioso, grazie alla cabina passeggeri insonorizzata e all'uso di deflettori sonori nei motori a getto. I voli erano tranquilli e i passeggeri percepivano appena qualche vibrazione. Queste caratteristiche erano rare per i velivoli ad elica. Inoltre, con il Comet la durata del volo era la metà rispetto agli aerei di linea rivali.

Cambiamento di pressione

  • pressione atmosferica: 100 kPa
  • pressione atmosferica: 19 kPa
  • pressione della cabina: 100 kPa
  • pressione della cabina: 79 kPa

I Comet erano comodi ed economici e avevano un design lineare, i loro primi voli di linea, nel 1952, segnarono l'inizio di una storia di successo.

Tuttavia, si verificarono gravi incidenti già durante il loro primo anno di attività. I primi due furono causati probabilmente da un errore del pilota, ma il terzo si verificò a causa di un difetto di costruzione. A seguito di quest'ultimo incidente, i Comet vennero dotati di radar meteorologici e i loro strumenti di controllo vennero migliorati con l'aggiunta di un sistema di controllo artificiale. Purtroppo questo non bastò, altri disastri seguirono nel 1954, quando due Comet si schiantarono nel Mar Mediterraneo, senza superstiti. Come conseguenza, tutti questi aerei di linea vennero immediatamente ritirati dal servizio e la loro produzione venne temporaneamente fermata. Il relitto degli aerei venne recuperato e accuratamente esaminato. La fusoliera dell'aereo fu sottoposta a speciali test di pressione. Si scoprì che i disastri erano dovuti alle rotture per fatica sviluppatesi attorno agli angoli dei finestrini rettangolari, a causa della concentrazione della pressione e di infissi mal installati. I finestrini rettangolari furono sostituiti con quelli ovali, inoltre la struttura della fusoliera e delle ali venne potenziata. Le catastrofi dei Comet e le migliorie necessarie fornirono preziose esperienze agli altri costruttori di aerei.

Effetto del cambiamento di pressione sui diversi tipi di finestrini

  • finestrino rettangolare - A causa della costante pressurizzazione e depressurizzazione della cabina passeggeri, avvennero rotture per fatica agli angoli dei finestrini rettangolari.
  • finestrino rotondo - Dopo gli incidenti degli aerei de Havilland, i progettisti aeronautici sostituitirono i finestrini rettangolari con quelli arrotondati così da ridurre le sollecitazioni meccaniche attorno agli infissi.

Spostandosi al livello più elevato dell'atmosfera, la pressione atmosferica si abbassa gradualmente: a quota di crociera (circa 10.000 m) è circa un quarto o un quinto della pressione dell'aria misurata a livello del suolo.

Conseguentemente, la pressione dell'aria è superiore all'interno della cabina passeggeri, esercitando così una pressione sul lato interno delle pareti della cabina. (Anche se la pressione dell'aria nella cabina passeggeri scende, la sua diminuzione è minima.)

Inoltre, ad un'altezza di 10.000 m la temperatura dell'aria fuori dal velivolo è di circa -40°C, quindi la parte esterna della parete della cabina passeggeri si raffredda restringendosi. L'attrito, che si verifica a causa dell'elevata velocità del velivolo, agisce in modo contrario, riscaldando la superficie esterna dell'aereo.

Se prendiamo in considerazione questi fattori insieme alle forze che agiscono sul velivolo durante il decollo e l'atterraggio, diventa chiaro che la fusoliera e le ali sono sottoposte a forze estreme. Lo stress che risultava delle forze agenti sul velivolo intorno agli angoli dei finestrini rettangolari portò alle rotture per fatica. Nel caso dei finestrini ovali invece, lo stress risultante dal cambiamento della forma della cabina passeggeri è notevolmente inferiore.

Animazione

  • cabina di pilotaggio
  • fusoliera - Consisteva di un sottile strato metallico e aveva un design lineare. La stiva era posizionata nella zona inferiore.
  • ala - Le grandi ali trapezoidali erano posizionate in basso.
  • esoreattore - Gli alloggiamenti delle coppie di motori erano integrati nelle ali.
  • presa d'aria
  • finestrini - Inizialmente erano di forma rettangolare ma, a seguito dei risultati delle indagini degli incidenti, furono sostituiti con quelli ovali.
  • BOAC - La sigla di British Overseas Airways Corporation (Società delle Linee Aeree Britanniche Transoceaniche).
  • carrello d'atterraggio
  • aletta
  • ipersostentatore (flap)
  • scarico
  • stabilizzatore verticale
  • timone
  • equilibratore
  • cabina dei passeggeri - Era pressurizzata al fine di bilanciare la bassa pressione esterna ad alte altitudini.

Narrazione

L'aereo de Havilland DH 106 Comet 1, prodotto dalla compagnia britannica de Havilland Aircraft Company, fu il primo aereo di linea potenziato a jet prodotto in serie. Pertanto, questo aereo è considerato una pietra miliare nella storia dell'aviazione.

Il primo volo di linea dei Comet avvenne nel 1952, quando l'aereo, con destinazione Johannesburg, decollò da Londra. Il termine "jet di linea" fu inventato all'epoca, per poi diventare la denominazione dei velivoli da trasporto commerciale dotati di motori a getto.

I Comet erano comodi ed economici e avevano un design lineare. I loro primi voli di linea avrebbero segnato l'inizio di una storia di successo, ma le aspettative non furono mai pienamente realizzate a causa di incidenti provocati da difetti di costruzione.
Anche se le migliorie apportate dalla compagnia contribuirono a spianare la strada per l'aviazione civile più sicura, i Comet migliorati non potevano competere con i modelli dei produttori americani concorrenti.

Extra correlati

Storia dell'aviazione

L'animazione offre una presentazione della storia dell'aviazione dal Medioevo ad oggi.

Aeroporto

Gli aeroporti forniscono infrastrutture e servizi necessari per l'aviazione.

Come funziona? - Turbogetto

L'animazione presenta il funzionamaento del motore turbogetto.

Airbus A380 (2005)

Questo aereo a fusoliera larga strutturato in due piani può trasportare più di 500 passeggeri.

Boeing 747 (1969)

Il Jumbo Jet è uno degli aerei passeggeri più famosi.

Bombardier CRJ-200 (1991)

Questo piccolo aereo passeggeri è stato progettato secondo tre criteri importanti: velocità, convenienza e funzionamento economico.

Come funziona? - Aspirapolvere

L'aspirapolvere crea un vuoto parziale e aspira la polvere grazie all'aria ad alta pressione in entrata.

Concorde (1969)

Il primo aereo passeggeri supersonico entrato in servizio nel 1976.

Reti di trasporto

L'animazione mostra i percorsi e nodi stradali, ferroviari, marittimi, aerei.

Added to your cart.