Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Corpo umano (femminile)

Corpo umano (femminile)

Questa animazione presenta i sistemi più importanti dell'organismo umano.

Biologia

Etichette

corpo femminile, corpo, organismo, apparato escretore, pelle, muscolo, apparato digerente, apparato respiratorio, circolazione del sangue, sistema linfatico, sistema nervoso, sistema ormonale, scheletro, alimentazione, respirazione, apparato gastrointestinale, secrezione, sistema immunitario, digestione, organi genitali, circolazione sanguigna, arto, muscolo addominale, cranio, colonna vertebrale, torace, osteoporosi, esofago, stomaco, intestino medio, intestino crasso, retto, fegato, pancreas, cavità di bocca, laringe, trachea, polmoni, via aerea, cuore, arteria, vena, milza, timo, tonsilla, vaso linfatico, linfonodo, rene, uretere, uretra, vescica urinaria, vagina, utero, ovario, cervello, midollo spinale, nervo, ghiandola pituitaria, tiroide, paratiroidi, ghiandola surrenale, ghiandola riproduttiva, uomo, sistema di organi, organo, biologia, _javasolt

Extra correlati

Scene

Pelle

La pelle è l'organo più esteso del corpo umano: nell'individuo adulto raggiunge una superficie di 1,5 metri quadrati, con un peso valutabile nell'ordine di 12 kg (compreso l'ipoderma). Protegge il corpo dalle lesioni meccaniche, dalle radiazioni ultraviolette e dagli agenti patogeni. La pelle è ricoperta da uno strato di cheratina che ne impedisce la disidratazione. Svolge un ruolo importante anche nella regolazione della temperatura corporea. La pelle è il nostro organo sensoriale più importante: infatti, grazie ai suoi recettori percepiamo il caldo, il freddo e gli stimoli meccanici.

Muscoli scheletrici

I principali organi responsabili della locomozione sono i muscoli striati. L'apparato muscolare del corpo umano è costituito da circa 350 muscoli striati scheletrici, il cui peso può essere pari al 50 per cento del peso corporeo. I muscoli si dividono a seconda della loro forma: esistono muscoli lunghi, brevi, piatti e ad anello. I muscoli sono attaccati alle ossa tramite i tendini.

Scheletro

Lo scheletro umano adulto è composto da 206 ossa. Le ossa sono dure e allo stesso tempo flessibili per sopportare carichi intensi. Il metabolismo osseo è lento, di conseguenza lo è anche il processo di guarigione di una frattura, richiedendo almeno 6 settimane. Per prevenire l'osteoporosi è necessario garantire un apporto adeguato di calcio (1.500 mg al giorno per i giovani).

Sistema digerente

  • stomaco - Vi avviene la digestione delle proteine. Il succo gastrico è fortemente acido.
  • intestino tenue - Vi avviene la digestione delle proteine, dei carboidrati e dei grassi. Anche i nutrienti digeriti vi vengono assorbiti.
  • intestino crasso - Vi avviene l'assorbimento dell'acqua e dei sali minerali. La sua flora batterica produce vitamine del gruppo B e K.
  • retto
  • fegato - L'organo della detossificazione, produce la bile, che a sua volta contribuisce alla digestione dei grassi.
  • pancreas - Produce il succo pancreatico che aiuta a digerire i grassi, i carboidrati e le proteine. Produce anche insulina, un ormone che abbassa il livello di glucosio nel sangue.
  • esofago
  • cavità orale
  • cistifellea - Un organo sacciforme che serve ad immagazzinare temporaneamente la bile. È in grado di concentrare la bile accumulata.

L'apparato digerente è responsabile della digestione e dell'assorbimento dei nutrienti. Nella cavità boccale il cibo viene triturato dai denti e si inizia la digestione dei carboidrati.

La digestione delle proteine avviene nello stomaco grazie all'acidità dei succhi gastrici. Nell'intestino tenue i tre nutrienti principali (proteine, carboidrati e grassi) vengono digeriti e assorbiti. Questo processo avviene grazie agli enzimi digestivi del succo pancreatico, secreto dal pancreas, e alla bile, prodotta dal fegato, che aiuta la digestione dei grassi. Nell'intestino crasso avviene non solo l'assorbimento dell'acqua e dei sali minerali, ma anche la sintesi di alcune vitamine, grazie alla flora batterica.

Apparato respiratorio

I processi catabolici del corpo richiedono ossigeno e producono anidride carbonica. L'assorbimento dell'ossigeno e l'eliminazione dell'anidride carbonica avvengono grazie ai polmoni. In condizioni di riposo si respira mediamente 16 volte al minuto e ad ogni atto respiratorio si inspirano e si espirano circa 0,5 litri d'aria. Una delle più gravi malattie polmonari è il cancro al polmone. Il fumo aumenta considerevolmente il rischio di sviluppare questa malattia.

Sistema cardiovascolare

  • cuore - Pompa il sangue sia nella circolazione polmonare, sia nella circolazione sistemica.
  • aorta - È l'arteria principale della grande circolazione (circolazione sistemica). Emerge dal ventricolo sinistro del cuore.

Il nostro corpo è attraversato da una rete di vasi sanguigni che forma due grossi circuiti. La grande circolazione trasporta il sangue ricco di ossigeno agli organi ed elimina l'anidride carbonica, mentre la piccola circolazione (circolazione polmonare) trasporta il sangue ricco di anidride carbonica nei polmoni, dove si libera dall'anidride carbonica e si carica di ossigeno. Il sangue ossigenato ritorna al cuore. Il sangue viene pompato nei vasi sanguigni dalle contrazioni del cuore. L'esercizio fisico regolare e una dieta sana a basso contenuto di grassi aiutano a proteggere la salute del cuore e dei vasi sanguigni; è altresì molto importante evitare di fumare.

Sistema linfatico

  • tonsilla
  • milza - Ha un ruolo importante nella maturazione dei leucociti e nel funzionamento del sistema immunitario.
  • timo - Ha un ruolo importante nella maturazione dei leucociti e nel funzionamento del sistema immunitario.
  • linfonodo - Ha un ruolo importante nella maturazione dei leucociti e nel funzionamento del sistema immunitario.
  • dotto toracico - Il dotto toracico sbocca nella vena succlavia sinistra in cui la linfa si unisce al sangue per raggiunge il cuore.
  • vaso linfatico

La linfa è il liquido di drenaggio degli spazi interstiziali. È un liquido che deriva dal sangue per osmosi, attraverso le pareti dei capillari. I prodotti del metabolismo vengono riversati nella linfa, trasportata dai vasi linfatici alla vena, passando attraverso i linfonodi. Gli agenti patogeni portati dalla linfa incontrano i globuli bianchi che si trovano nei linfonodi e svolgono un ruolo di primo piano nel sistema immunitario. Altri importanti organi linfatici sono il timo, la milza e le tonsille, i quali svolgono un ruolo fondamentale nella maturazione dei globuli bianchi e nella difesa immunitaria.

Sistema urinario

  • rene - Filtrano ed eliminano i prodotti di scarto del metabolismo dal sangue.
  • uretere
  • vescica - Raccoglie l'urina fino al momento della minzione.
  • uretra

Le sostanze inutili e dannose vengono filtrate dai reni, che producono circa un litro e mezzo di urina al giorno. L'urina accumulata nella vescica viene eliminata attraverso l'uretra. Una delle malattie più frequenti del sistema urinario è la malattia infiammatoria pelvica, caratterizzata dalla presenza di proteine nelle urine. Un'altra malattia diffusa è la calcolosi renale, che comporta la presenza di sangue nelle urine, dovuta a piccole ferite.

Organi riproduttivi

  • seno - Una coppia di organi sporgenti, situati sul petto, che serve per nutrire la prole. I seni sono costituiti da ghiandole mammarie, dotti galattofori e tessuto adiposo.
  • organi genitali

Gli organi genitali producono i gameti, permettendo così la riproduzione. Durante la fecondazione, l'ovulo e lo spermatozoo si uniscono formando uno zigote da cui si sviluppa l'embrione. Le ghiandole riproduttive femminili sono le ovaie, che contengono cellule uovo ancora immature. Nel corso di ogni ciclo mestruale, una cellula uovo matura in una delle due ovaie e viene rilasciata nelle tube di Falloppio, dove avviene la fecondazione.

Sistema nervoso

  • cervello - Si trova nel cranio.
  • midollo spinale - Si trova all'interno della colonna vertebrale.
  • nervi - Sono formati da fibre nervose che collegano il sistema nervoso centrale agli organi periferici.

Il funzionamento del corpo umano è coordinato e regolato dal sistema nervoso e dal sistema ormonale. Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale. Il sistema nervoso periferico comprende una rete di nervi che hanno la funzione di collegare gli organi con il sistema nervoso centrale, trasmettendo le informazioni sotto forma di segnali elettrici. Dodici paia di nervi cranici emergono dal cervello e 31 paia di nervi spinali dal midollo spinale.

Sistema ormonale

  • ghiandole paratiroidee - Producono un ormone chiamato paratormone (PHT), che aumenta la concentrazione di calcio nel sangue. La calcitonina, prodotta dalla tiroide, svolge il ruolo opposto: agisce riducendo i livelli di calcio nel sangue.
  • ghiandola surrenale - È composta da una corteccia esterna e da un midollo interno. La corteccia secerne ormoni che aumentano il livello di sodio e di glucosio nel sangue. Il midollo produce epinefrina (adrenalina), uno degli ormoni dello stress che ha un ruolo importante nella risposta allo stress acuto.
  • ovaio - L'ovaio secerne ormoni sessuali femminili: gli estrogeni ed il progesterone. Gli estrogeni svolgono un ruolo fondamentale nel processo di ovulazione e nella formazione dei caratteri sessuali secondari femminili. Il progesterone ha un ruolo importante nella fecondazione e nel buon andamento della gravidanza.
  • pancreas - Secerne insulina, che riduce il livello di glucosio nel sangue. La carenza di insulina causa il diabete.
  • ghiandola tiroidea - Secerne un ormone chiamato tiroxina, che stimola l'ossidazione biologica. È importante per lo sviluppo del cervello e la crescita del corpo. L'eccessiva produzione di ormoni tiroidei causa la malattia di Basedow. Il gozzo può presentarsi in caso di ipotiroidismo. L'ipotiroidismo congenito è la causa più comune del cretinismo.
  • ghiandola pituitaria (ipofisi) - Insieme all'ipotalamo costituisce il sistema ipotalamo-ipofisario, il centro del nostro sistema ormonale.

Gli ormoni sono prodotti dalle ghiandole del sistema endocrino: l'adrenalina viene secreta dalle ghiandole surrenali, l'insulina dal pancreas e la tiroxina dalla tiroide. Il centro del sistema endocrino è l'asse ipotalamo-ipofisario. L'ipotalamo produce ormoni che regolano l'ipofisi. L'ipofisi a sua volta produce numerosi ormoni che stimolano l'attività di altre ghiandole endocrine: la tiroide, le ghiandole surrenali e le ghiandole riproduttive. Il pancreas non è regolato dall'asse ipotalamo-ipofisario.

Animazione

Parti del corpo

  • testa
  • collo
  • tronco
  • arti
  • spalla
  • braccio
  • avambraccio
  • mano
  • coscia
  • gamba
  • piede
  • torace
  • ventre
  • pelvi
  • schiena
  • vita
  • natiche
  • occhio
  • naso
  • bocca
  • orecchio
  • fronte
  • calotta
  • collo
  • nuca
  • mento
  • spalla
  • torace
  • ventre
  • pelvi
  • schiena
  • vita
  • natiche
  • ombelico
  • braccio
  • avambraccio
  • mano
  • gomito
  • cerniera
  • dita
  • coscia
  • gamba
  • piede
  • ginocchio
  • caviglia
  • suola
  • seno - La sua funzione primaria è la nutrizione del neonato. I seni consistono in tessuto adiposo e ghiandola mammaria.
  • organi genitali

Narrazione

La pelle è l'organo più esteso del corpo umano: nell'individuo adulto raggiunge una superficie di 1,5 metri quadrati, con un peso valutabile nell'ordine di 12 kg (compreso l'ipoderma). Protegge il corpo dalle lesioni meccaniche, dalle radiazioni ultraviolette e dagli agenti patogeni. La pelle è ricoperta da uno strato di cheratina che ne impedisce la disidratazione. Svolge un ruolo importante anche nella regolazione della temperatura corporea.
La pelle è il nostro organo sensoriale più importante: infatti, grazie ai suoi recettori percepiamo il caldo, il freddo e gli stimoli meccanici.

I principali organi responsabili della locomozione sono i muscoli striati. L'apparato muscolare del corpo umano è costituito da circa 350 muscoli striati scheletrici, il cui peso può essere pari al 50 per cento del peso corporeo. I muscoli si dividono a seconda della loro forma: esistono muscoli lunghi, brevi, piatti e ad anello. I muscoli sono attaccati alle ossa tramite i tendini.

Lo scheletro umano adulto è composto da 206 ossa. Le ossa sono dure e allo stesso tempo flessibili per sopportare carichi intensi. Il metabolismo osseo è lento, di conseguenza lo è anche il processo di guarigione di una frattura, richiedendo almeno 6 settimane. Per prevenire l'osteoporosi è necessario garantire un apporto adeguato di calcio (1.500 mg al giorno per i giovani).

L'apparato digerente è responsabile della digestione e dell'assorbimento dei nutrienti. Nella cavità boccale il cibo viene triturato dai denti e si inizia la digestione dei carboidrati.

La digestione delle proteine avviene nello stomaco grazie all'acidità dei succhi gastrici. Nell'intestino tenue i tre nutrienti principali (proteine, carboidrati e grassi) vengono digeriti e assorbiti. Questo processo avviene grazie agli enzimi digestivi del succo pancreatico, secreto dal pancreas, e alla bile, prodotta dal fegato, che aiuta la digestione dei grassi. Nell'intestino crasso avviene non solo l'assorbimento dell'acqua e dei sali minerali, ma anche la sintesi di alcune vitamine, grazie alla flora batterica.

I processi catabolici del corpo richiedono ossigeno e producono anidride carbonica. L'assorbimento dell'ossigeno e l'eliminazione dell'anidride carbonica avvengono grazie ai polmoni. In condizioni di riposo si respira mediamente 16 volte al minuto e ad ogni atto respiratorio si inspirano ed espirano circa 0,5 litri d'aria. Una delle più gravi malattie polmonari è il cancro al polmone. Il fumo aumenta considerevolmente il rischio di sviluppare questa malattia.

Il nostro corpo è attraversato da una rete di vasi sanguigni che forma due grossi circuiti. La grande circolazione trasporta il sangue ricco di ossigeno agli organi ed elimina l'anidride carbonica, mentre la piccola circolazione (circolazione polmonare) trasporta il sangue ricco di anidride carbonica nei polmoni, dove si libera dall'anidride carbonica e si carica di ossigeno. Il sangue ossigenato ritorna al cuore da dove, attraverso delle contrazioni, viene pompato nei vasi sanguigni. L'esercizio fisico regolare e una dieta sana a basso contenuto di grassi aiutano a proteggere la salute del cuore e dei vasi sanguigni; è altresì molto importante evitare di fumare.

Le sostanze inutili e dannose vengono filtrate dai reni, che producono circa un litro e mezzo di urina al giorno. L'urina accumulata nella vescica viene eliminata attraverso l'uretra. Una delle malattie più frequenti del sistema urinario è la malattia infiammatoria pelvica, caratterizzata dalla presenza di proteine nelle urine. Un'altra malattia diffusa è la calcolosi renale, che comporta la presenza di sangue nelle urine, dovuta a piccole ferite.

Il funzionamento del corpo umano è coordinato e regolato dal sistema nervoso e dal sistema ormonale. Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale. Il sistema nervoso periferico comprende una serie di nervi che hanno la funzione di collegare gli organi con il sistema nervoso centrale, trasmettendo le informazioni sotto forma di segnali elettrici. Dodici paia di nervi cranici emergono dal cervello e 31 paia di nervi spinali dal midollo spinale.

Gli ormoni sono prodotti dalle ghiandole del sistema endocrino: l'adrenalina viene secreta dalle ghiandole surrenali, l'insulina dal pancreas e la tiroxina dalla tiroide. Il centro del sistema endocrino è l'asse ipotalamo-ipofisario. L'ipotalamo produce ormoni che regolano l'ipofisi. L'ipofisi a sua volta produce numerosi ormoni che stimolano l'attività di altre ghiandole endocrine: la tiroide, le ghiandole surrenali e le ghiandole riproduttive. Il pancreas non è regolato dall'asse ipotalamo-ipofisario.

La linfa è il liquido di drenaggio degli spazi interstiziali. È un liquido che deriva dal sangue per osmosi, attraverso le pareti dei capillari. I prodotti del metabolismo vengono riversati nella linfa, trasportata dai vasi linfatici alla vena, passando attraverso i linfonodi. Gli agenti patogeni portati dalla linfa incontrano i globuli bianchi che si trovano nei linfonodi e svolgono un ruolo di primo piano nel sistema immunitario. Altri importanti organi linfatici sono il timo, la milza e le tonsille, i quali svolgono un ruolo fondamentale nella maturazione dei globuli bianchi e nella difesa immunitaria.

Gli organi genitali producono i gameti, permettendo così la riproduzione. Durante la fecondazione, l'ovulo e lo spermatozoo si uniscono formando uno zigote da cui si sviluppa l'embrione. Le ghiandole riproduttive femminili sono le ovaie che contengono cellule uovo ancora immature. Nel corso di ogni ciclo mestruale, una cellula uovo matura in una delle due ovaie e viene rilasciata nelle tube di Falloppio, dove avviene la fecondazione.

Extra correlati

Apparato riproduttivo femminile (livello medio)

L'apparato riproduttivo è l'insieme degli organi e delle strutture che permettono la riproduzione.

Corpo umano (maschile)

Questa animazione presenta i sistemi più importanti dell'organismo umano.

Parti del corpo umano

L'animazione mostra le parti della testa, del tronco e degli arti.

Parti del corpo umano

Questa animazione presenta le parti del corpo umano con l'aiuto di un modello anatomico maschile.

Anatomia dell'intestino crasso

L'ultima parte dell'apparato digerente nella quale avviene l'assorbimento dell'acqua, delle sostanze minerali e delle vitamine.

Anatomia dell’intestino tenue

La parte più lunga dell'apparato digerente in cui avviene la maggior parte della digestione e dell'assorbimento dei nutrienti.

Anatomia e funzionamento del fegato

Il fegato è un organo vitale che svolge un ruolo importante nella digestione dei lipidi, nella disintossicazione e nei processi metabolici.

Apparato riproduttivo femminile (livello elementare)

L'apparato riproduttivo è l'insieme di organi e di strutture che permettono la riproduzione.

Apparato riproduttivo maschile

L'apparato riproduttivo è l'insieme di organi e di strutture che permettono la riproduzione.

Apparato urinario

L'apparato urinario ha il compito di eliminare dall'organismo le sostanze inutili e dannose.

Condizioni mediche della colonna vertebrale

La scoliosi è una condizione medica in cui la spina dorsale di un individuo ha una deviazione laterale.

Gameti

I due gameti si fondono e creano una nuova cellula, detta zigote.

Gli strati della pelle e le percezioni cutanee

La pelle è il morbido rivestimento esterno del nostro corpo, composto da tre strati: l'epidermide, il derma e l'ipoderma.

Intestino anteriore

Durante la deglutizione il bolo passa dalla cavità orale allo stomaco.

Le ossa del torace

Le costole, lo sterno e la colonna vertebrale costituiscono la gabbia toracica.

Livelli di organizzazione dei viventi

L'animazione presenta i livelli di organizzazione biologica partendo da quello relativo all'individuo, passando per quello degli organi e dei tessuti, fino...

Muscoli del corpo umano

I muscoli striati sono la parte attiva del sistema di locomozione: sono le ossa a cui sono attaccati mossa.

Organi sensoriali

Organi che rilevano i segnali provenienti dall'ambiente o dal corpo e li trasmettono al cervello come impulsi nervosi.

Scheletro umano

Una struttura di sostegno posta all´interno del nostro corpo.

Sistema circolatorio

La grande circolazione collega il cuore a tutti i tessuti del corpo dove trasporta il sangue carico di ossigeno, mentre la piccola circolazione collega il...

Sistema linfatico

I vasi linfatici portano la linfa ai vasi sanguigni, mentre i linfonodi sono parte integrante del sistema immunitario.

Sistema nervoso

Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale, mentre il sistema nervoso periferico è formato dai nervi e dai gangli nervosi.

Trombosi venosa profonda ed embolia polmonare

Un coagulo di sangue che si forma nelle vene profonde degli arti inferiori, qualora entri nei polmoni, può causare un'embolia polmonare fatale.

Vasi sanguigni

I tre principali tipi di vasi sanguigni del corpo umano sono le arterie, le vene ed i capillari.

Veneri paleolitiche

Queste statuette paleolitiche simboleggiano probabilmente la fertilità e la prosperità.

Added to your cart.