Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Colosseo (Roma, I secolo)

Colosseo (Roma, I secolo)

L’anfiteatro più famoso e più bello di Roma fu costruito nel I secolo d. C.

Storia

Etichette

Colosseo, anfiteatro, Roma, Római Birodalom, lotta tra animali, combattimento di gladiatori, arena, giochi circensi, gladiatore, edificio, struttura, Vespasiano, Tito, Domiziano, Nerone, arco, divertimento, pianta ellittica, auditorium, Anfiteatro Flavio, antichità, persecuzione dei cristiani, imperatore, età imperiale, storia

Extra correlati

Domande

  • Cosa significa l’espressione ˝Amphitheatrum˝?
  • Dove si trova il Colosseo?
  • Durante quale antico impero fu costruito l’anfiteatro più famoso del mondo?
  • Chi fu l’imperatore che diede inizio ai lavori del Colosseo?
  • Quale imperatore fece porre una sua statua davanti al Colosseo?
  • In che anno fu inaugurato il Colosseo?
  • Quale fu il nome originale dell’edificio?
  • Nel Medioevo, il Colosseo prese il nome di quale Imperatore?
  • Quanto è lungo l’edificio?
  • Quanti spettatori poteva accogliere approssimativamente il Colosseo?
  • Chi furono i gladiatori?
  • Cosa significa il saluto dei gladiatori\n˝Ave, Caesar morituri te salutant˝?
  • Cosa significa il detto\n˝Panem et circenses˝!
  • È vero che furono allestite anche alcune battaglie navali nel Colosseo?
  • Quanto è alto il Colosseo?
  • Chi fu il gladiatore ribelle piú famoso della storia?
  • Cosa significava il pollice all’ingiù nei confronti del gladiatore sconfitto?
  • È vero che anche gladiatori donna combattevano nel Colosseo?
  • È vero che moltissimi cristiani furono uccisi da bestie feroci nel Colosseo?
  • È vero che i gladiatori non potevano mai venire liberati?
  • Cosa significa il pollice all’insù nei confronti del gladiatore sconfitto?

Scene

Anfiteatro

  • telo di copertura (velarium) - Un tetto in tela, tenuto da pali e mensole, che forniva copertura e ombra agli spettatori.
  • portone
  • ingresso ad arco
  • corda
  • palo
  • supporto
  • tela
  • base
  • rilievo
  • corridoio - Facilitavano il transito all'interno dell’edificio.
  • arco
  • finestra
  • semicolonna

Arena

  • cavea - Il Colosseo poteva contenere più di 50 mila spettatori circa.
  • palco dell’imperatore - Luogo da dove l’imperatore e la sua corte guardavano gli spettacoli.
  • entrata dell’arena
  • accessi - Attraverso questi la folla poteva entrare o uscire facilmente dall’Anfiteatro.
  • arena - L’arena del Colosseo era lunga 86 metri e larga 54 metri.
  • colonna
  • gradini
  • settore
  • uscita degli animali - Gli animali venivano portati dalle loro gabbie all’arena attraverso tunnel e ascensori.
  • gladiatori

Colosseo

  • forma ellittica - Il Colosseo è lungo 188 metri e largo 156 metri.
  • portone
  • ingresso ad arco
  • mensola
  • base
  • rilievo
  • corridoio - Facilitavano il transito all’interno dell’edificio.
  • arco
  • finestra
  • semicolonna

Sezione

  • arena - L’arena del Colosseo era lunga 86 metri e larga 54 metri.
  • cavea - Il Colosseo poteva ospitare più di 50 mila spettatori circa.
  • accessi - Tramite i questi la folla poteva entrare o uscire facilmente dall’Anfiteatro.
  • palco dell’imperatore - Luogo da dove l’imperatore e la sua corte guardavano gli spettacoli.
  • pavimento in legno - Chiudendo i canali d’acqua, l’arena del Colosseo poteva essere trasformata in un lago artificiale.
  • sabbia - Copriva l'arena e serviva per assorbire il sangue.
  • entrata dell’arena
  • celle - Le celle dei gladiatori e quelle degli animali si trovavano sotto l’arena.
  • ipogei
  • camere di servizio - Camere dei gladiatori, gabbie degli animali, magazzini, macchinari.
  • uscita degli animali - Gli animali venivano portati dalle loro gabbie all’arena attraverso tunnel e ascensori.
  • tunnel di servizio con cabine - Era situato sul lato opposto della parete che circondava l'arena.

Animazione

Gli anfiteatri erano degli edifici ellittici costruiti per ospitare principalmente i giochi circensi. L’arena era circondata da diversi piani che offrivano postazioni sicure al pubblico che assisteva ai combattimenti.

L’anfiteatro più famoso del mondo antico fu il Colosseo, una delle strutture più conosciute nella storia dell’Impero Romano.

La sua costruzione iniziò sotto l'impero di Vespasiano. La magnifica struttura vicina al Foro Romano fu inaugurata nell’80 d.C. da Tito, il successore di Vespasiano. Le rifiniture furono aggiunte durante il regno dell’imperatore Domiziano. Originariamente chiamato Anfiteatro Flavio, in quanto costruito durante la dinastia Flavia, l'imponente edificio venne ribattezzato nel Medioevo, in cui prese il nome dalla vicina statua equestre dell’imperatore Nerone.

Il Colosseo era lungo circa 188 metri, era largo 156 metri e alto 50 metri. Poteva ospitare più di 50 mila persone, l'imperatore e la sua corte sedevano in un palco a parte al di sopra dei portoni principali. Gli ingegnosi architetti e ingegneri dell’anfiteatro, costruirono il Colosseo con calcare, tufo e mattoni. Nonostante la complessità dell’edificio, il sistema di ingressi, scale, discese e passerelle funzionava particolarmente bene. La forma e la struttura del Colosseo hanno ispirato una serie di opere architettoniche del XX secolo, come per esempio gli stadi.

I gladiatori e gli animali selvatici venivano condotti sul ˝palcoscenico˝ attraverso le passerelle e gli ascensori integrati nelle sale situate sotto l’arena. Chiudendo i canali d’acqua l’arena del Colosseo poteva essere trasformata in un lago artificiale. Nella parte superiore pali e supporti sostenevano la tenda che poteva coprire la maggior parte dell’anfiteatro.

Nel corso di diversi decenni, un gran numero di gladiatori e animali selvaggi perse la vita nell’arena del Colosseo, per il divertimento delle masse entusiaste. Durante il periodo in cui i cristiani furono perseguitati, molti di loro subirono la stessa sorte. Il principale anfiteatro di Roma tuttavia attira grandi masse di turisti ogni anno.

Oramai la sua condizione non è ai massimi splendori, ma rimane comunque uno dei simboli più importanti della città imperiale. I visitatori possono ricordare le parole dello storico, teologo e filosofo britannico medievale Beda il Venerabile: "Finché il Colosseo rimarrà in piedi anche Roma lo farà; quando cadrà il Colosseo, cadrà Roma e quando Roma sarà caduta, cadrà anche il mondo."

Viaggio nel tempo

Passeggiata

Narrazione

Gli anfiteatri erano degli edifici ellittici costruiti per ospitare principalmente i giochi circensi. L’arena era circondata da diversi piani che offrivano postazioni sicure al pubblico che assisteva ai combattimenti.

L’anfiteatro più famoso del mondo antico fu il Colosseo, una delle strutture più conosciute nella storia dell’Impero Romano.

La sua costruzione iniziò sotto l'impero di Vespasiano. La magnifica struttura vicina al Foro Romano fu inaugurata nell’80 d.C. da Tito, il successore di Vespasiano. Le rifiniture furono aggiunte durante il regno dell’imperatore Domiziano. Originariamente chiamato Anfiteatro Flavio, in quanto costruito durante la dinastia Flavia, l'imponente edificio venne ribattezzato nel Medioevo, in cui prese il nome dalla vicina statua equestre dell’imperatore Nerone.

Il Colosseo era lungo circa 188 metri, era largo 156 metri e alto 50 metri. Poteva ospitare più di 50 mila persone, l'imperatore e la sua corte sedevano in un palco a parte al di sopra dei portoni principali. Gli ingegnosi architetti e ingegneri dell’anfiteatro, costruirono il Colosseo con calcare, tufo e mattoni. Nonostante la complessità dell’edificio, il sistema di ingressi, scale, discese e passerelle funzionava particolarmente bene. La forma e la struttura del Colosseo hanno ispirato una serie di opere architettoniche del XX secolo, come per esempio gli stadi.

I gladiatori e gli animali selvatici venivano condotti sul ˝palcoscenico˝ attraverso le passerelle e gli ascensori integrati nelle sale situate sotto l’arena. Chiudendo i canali d’acqua l’arena del Colosseo poteva essere trasformata in un lago artificiale. Nella parte superiore pali e supporti sostenevano la tenda che poteva coprire la maggior parte dell’anfiteatro.

Nel corso di diversi decenni, un gran numero di gladiatori e animali selvaggi perse la vita nell’arena del Colosseo, per il divertimento delle masse entusiaste. Durante il periodo in cui i cristiani furono perseguitati, molti di loro subirono la stessa sorte. Il principale anfiteatro di Roma tuttavia attira grandi masse di turisti ogni anno.

Oramai la sua condizione non è ai massimi splendori, ma rimane comunque uno dei simboli più importanti della città imperiale. I visitatori possono ricordare le parole dello storico, teologo e filosofo britannico medievale Beda il Venerabile: "Finché il Colosseo rimarrà in piedi anche Roma lo farà; quando cadrà il Colosseo, cadrà Roma e quando Roma sarà caduta, cadrà anche il mondo."

Extra correlati

Palazzo di Cnosso (II millennio a.C.)

Il più grande complesso edilizio dell'età del bronzo dell'antica Creta, fu probabilmente...

Divinità dell'antico Egitto

Gli antichi egizi adoravano un gran numero di divinità.

Nerone, il poeta sanguinario

Nerone bruciò Roma intenzionalmente? Vero o falso?

Cittadino ateniese con moglie

La democrazia ateniese si basava sulla comunità dei cittadini a pieno titolo.

Terme di Caracalla (Roma, III secolo)

Il magnifico complesso termale dell'imperatore romano fu costruito nel III secolo d. C.

La battaglia dei Campi Catalaunici (451)

L'esercito romano, guidato da Flavio Ezio, fermò l'invasione degli Unni guidati dal re...

Tempio di Salomone (Gerusalemme, X secolo a.C.)

Il tempio del re Salomone divenne il simbolo più importante dell'architettura ebraica.

Soldato romano tardo-imperiale (IV secolo)

La prosperità dell'Impero Romano d'Oriente ebbe inizio nei primi anni del IV secolo,...

Added to your cart.