Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Ceramica greca antica

Ceramica greca antica

I lavori dei vasai della Grecia antica sono importanti artefatti storici.

Arte e immagine

Etichette

vaso, pittura su ceramica, a figure nere, figure rosse, antichità, greco, ellenistico, anfora, calice, argilla, ceramica, arte, decorazione, mitologia

Extra correlati

Scene

Vasi greci

  • vasi a figure rosse
  • vasi a figure nere

Vasi a figure nere

  • Exechias: Achille e Aiace che giocano a dadi - Creata intorno al 540 a.C. dal più importante pittore di figure nere, l'anfora raffigura due eroi greci che giocano a dadi durante una tregua nella guerra di Troia.
  • Exechias: Dioniso in mare - La coppa piatta e ampia, con trespolo rialzato, è stata fatta e dipinta intorno al 540-530 a.C. dal più importante pittore di figure nere. La kylix ha due anse orizzontali. La superficie interna raffigura una scena mitologica.
  • lekythos - Il vaso ha un grande corpo cilindrico rastremato con grazia verso la base e un collo corto flangiato con una bocca a forma di coppa. Il vaso raffigura scene di vita quotidiana, ed è stato creato intorno al 500 a.C.

Vasi a figure rosse

  • cratere a campana - Una ciotola usata per mescolare vino. Il vaso, creato intorno al 440 a.C., raffigura Orfeo che suona una musica affascinante.
  • anfora di Andocide - Il suo creatore è stato discepolo di Exekias. È stato nel suo laboratorio di ceramica che è emersa la nuova tecnica di pittura vascolare, vale a dire lo stile a figure rosse. Quest’anfora fu fatta intorno al 530 a.C.
  • cratere a calice - Raffigurante scene teatrali, è stato creato intorno al 400-390 a.C. Si tratta di un cratere caratterizzato da maniglie basse sporgenti dalla base della coppa, e veniva utilizzato per mescolare il vino.

Animazione

Narrazione

Dal momento che un gran numero di dipinti murali greci e altre decorazioni sono andati distrutti, i vasi sono le opere superstiti dell'antica pittura greca più importanti. I vasi di terracotta sono stati cotti, poi dipinti e, infine, cotti nuovamente. Molto raffinati, sono oggetti decorativi in ceramica. Così, i vasi non sono solo utensili di uso comune, ma anche opere d'arte. Le ceramiche greche, di ben nota alta qualità, sono caratterizzate da una varietà di forme.
Il primo periodo di pittura su ceramica si chiama geometrico. I Greci usavano semplici motivi geometrici per creare decorazioni complesse e intricate. In questo periodo erano riprodotte figure sia umane che animali, ma in forma semplificata.

Per via della crescente presenza della religione, il periodo arcaico è stato caratterizzato da ceramiche che raffiguravano scene mitologiche. È stato durante questo periodo che emerse lo stile a figure nere: gli artisti dipingevano profili neri che si stagliano contro uno sfondo di argilla rossa.
Nelle fasi successive della pittura su ceramica vennero raffigurati sia temi mitologici che scene di vita quotidiana.

Il periodo classico ha introdotto una nuova tecnica, lo stile a figure rosse. Il primo passo del complicato processo era dipingere l'intero piatto di rosso. Successivamente, veniva rivestito con una vernice nera, lasciando spazi per le figure. Infine, la decorazione veniva completata disegnando i dettagli.

Extra correlati

Acropoli (Atene, V secolo a.C.)

L'Acropoli di Atene, costruita all'epoca di Pericle, è probabilmente la cittadella più famosa del mondo.

Barca mercantile della Grecia antica

Gli antichi greci diventarono i "carrettieri del mare" nell'epoca antica grazie alle loro barche a vela.

Bireme (antica imbarcazione da guerra a remi)

La bireme è un antico tipo di imbarcazione da guerra, usata da molti eserciti, dotata di un rostro e di due file di remi.

Casa greca antica

Nell'antica Grecia le case erano edifici rettangolari a due piani e a pianta geometrica.

Cittadino ateniese con moglie

La democrazia ateniese si basava sulla comunità dei cittadini a pieno titolo.

Dedalo e Icaro

Un antico mito greco riguardante la tragedia di un padre e di suo figlio che volevano fuggire dall'isola di Creta.

Divinità greche

Nella mitologia greca vi erano molti dèi, diversi tra loro tanto quanto lo sono gli esseri umani.

Gladiatori di Roma (II secolo)

I gladiatori combattevano tra loro o contro animali selvaggi, sotto gli occhi degli spettatori nelle arene dell'antica Roma.

Il cavallo di Troia

Secondo l´epopea di Omero la città di Troia fu conquistata con l´inganno ideato da Ulisse.

Le invenzioni militari di Archimede (III secolo a.C.)

Archimede era uno degli studiosi greci più brillanti dei tempi antichi, che lasciò la propria impronta anche grazie alle sue invenzioni militari.

Micene (II millennio a.C.)

La città, dalla cultura molto sviluppata, fu il primo insediamento della storia ad avere una cittadella.

Olimpia (V secolo a.C.)

Gli eventi atletici e religiosi tenutosi nella città ogni 4 anni dal 776 a.C. fecero di questa città un centro della Grecia antica.

Palazzo di Cnosso (II millennio a.C.)

Il più grande complesso edilizio dell'età del bronzo dell'antica Creta, fu probabilmente il centro della civiltà minoica.

Scavo archeologico (casa a fossa)

La realizzazione di ampi siti offre agli archeologi grandi possibilità per ricercare reperti.

Strade e acquedotti dell’antica Roma

Il sistema stradale e degli acquedotti riflette l'avanzato sviluppo tecnologico della civiltà Romana.

Teatro di Dioniso (Atene, IV secolo a.C.)

Il teatro, che ha una forma caratteristica e un'ottima acustica, si trovava a lato dell'Acropoli di Atene.

Tesoro di Atreo (Micene, XIV secolo a.C.)

La tomba situata nella Micene antica è attribuita al re leggendario.

Tipi di colonne greche antiche

I tipi di colonna dorico, ionico e corinzio si differenziano anche per dimensioni e decorazioni.

Apoxyomenos croato (Atleta di Lussino)

La statua caratteristica della scultura greca antica fu trovata in fondo al mare Adriatico.

Opere miliari della scultura

L'animazione mostra cinque opere importanti nella storia della scultura.

Added to your cart.