Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Campo di lavoro sovietico (1930)

Campo di lavoro sovietico (1930)

I campi di lavoro sovietici (Gulag) erano situati in luoghi lontani dai centri abitati.

Storia

Etichette

campo di lavoro, campo di lavoro sovietico, Gulag, lavoro forzato, sovietico, Solženicyn, Stalin, processo farsa, Siberia, accusa falsa, prigioniero politico, baracca, disumano, prigioniero, prigionia

Extra correlati

Scene

Extra correlati

Soldato sovietico (Seconda Guerra Mondiale)

L'esercito sovietico divenne una potenza militare dopo la Prima Guerra Mondiale, all'inizio per la sua dimensione, in seguito grazie al suo arsenale.

Campo di concentramento di Auschwitz I.

Il campo di concentramento stabilito sul territorio polacco era il centro amministrativo di un complesso enorme.

Campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau

Durante la Seconda Guerra Mondiale più di un milione di persone morì nel campo di sterminio nazista, situato sul territorio dell'attuale Polonia.

Campo di lavoro in Ungheria (Recsk)

Durante l'era Rákosi circa 1.500 persone furono deportate al campo di lavoro forzato noto come "gulag ungherese".

Campo profughi in Africa (Darfur)

A causa dei conflitti militari in Sudan, diversi milioni di persone hanno dovuto abbandonare le loro case.

Bastiglia (Parigi, XVIII secolo)

La prigione parigina divenne leggendaria dopo la Rivoluzione del 1789.

Segrete medievali

Una vasta gamma di strumenti di tortura venivano adoperati nelle segrete medievali.

Added to your cart.