Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

Campo di lavoro in Ungheria (Recsk)

Campo di lavoro in Ungheria (Recsk)

Durante l'era Rákosi circa 1.500 persone furono deportate al campo di lavoro forzato noto come "gulag ungherese".

Storia

Etichette

Recsk, Hungarian gulag, gulag, regime di Rákosi, Rákosi, campo di lavoro, socialismo, comunismo, stalinista, ÁVH, deportazione, dittatura, baracca, carcere, torre di guardia, guardia, prigioniero, Ungheria, campo, oppressione, storia

Extra correlati

Campo di concentramento di Auschwitz I.

Il campo di concentramento stabilito sul territorio polacco era il centro amministrativo di un complesso enorme.

Campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau

Durante la Seconda Guerra Mondiale più di un milione di persone morì nel campo di sterminio nazista, situato sul territorio dell'attuale Polonia.

Campo di lavoro sovietico (1930)

I campi di lavoro sovietici (Gulag) erano situati in luoghi lontani dai centri abitati.

Topografia storica (personaggi importanti, storia ungherese)

Individua sulla mappa i luoghi legati ai personaggi o avvenimenti importanti della storia ungherese.

Appartamento tipico dell’Europa Centrale nel 1950

Negli anni 1950 l'appartamento tipico dell'Europa Centrale consisteva di una camera, una cucina e un bagno.

Campo profughi in Africa (Darfur)

A causa dei conflitti militari in Sudan, diversi milioni di persone hanno dovuto abbandonare le loro case.

Piantagione del Sud con schiavi (Stati Uniti, XIX secolo)

Prima della Guerra di Secessione, l'economia degli stati meridionali degli Stati Uniti era basata sulla grande piantagione e sull'impiego di manodopera schiava.

Sputnik 1 (1957)

Il satellite sovietico fu il primo satellite artificiale lanciato in orbita attorno alla Terra (ottobre 1957).

Added to your cart.