Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Bombardier CRJ-200 (1991)

Bombardier CRJ-200 (1991)

Questo piccolo aereo passeggeri è stato progettato secondo tre criteri importanti: velocità, convenienza e funzionamento economico.

Tecnologia

Etichette

bombardier, CRJ-200, aeroplano, veicolo passeggeri, aviazione, Lufthansa, esoreattore, altimetro, cabina di pilotaggio, porta della cabina, aletta, ipersostentatore, fusoliera, timone, trasporto, tecnica

Extra correlati

Scene

Bombardier CRJ-200

CRJ-200

Dopo aver acquisito Canadair (e quindi la tecnologia dei jet Challenger) Bombardier Aerospace ha iniziato la produzione di una famiglia di business jet. Questi aerei passeggeri sono relativamente piccoli, sono stati progettati per voli comodi ed efficienti a breve distanza, come gli aerei di linea regionali.

Il tipo CRJ ha fatto il suo primo volo nel 1991. È stato inizialmente usato da Lufthansa nel 1992; al 2008 ne sono stati venduti quasi 1.200.

Bombardier CRJ-200

Vista superiore

Forma e caratteristiche

I parametri del CRJ-200 non possono competere con le dimensioni dei grandi aerei di linea, ma questo non era lo scopo dei progettisti. Il jet è di circa 27 m di lunghezza e 6 m di altezza, con un'apertura alare di 21 metri. La superficie alare è meno di 48 m².

Il velivolo è stato progettato con posti a sedere e un interno piacevole per un massimo di 50 passeggeri per offrire comfort durante i voli a breve e media distanza, anche se la cabina passeggeri è larga solo 12 m di lunghezza e 2 metri in larghezza.

L'equipaggio è composto da 3 membri, due piloti e una ssistente di volo.

Cabina passeggeri

Motore a reazione

Dimensioni ridotte, potenza ottimale

Il CRJ200 è alimentato da due motori a reazione. Questi sono posizionati dietro le ali, nella parte posteriore della fusoliera. I motori General Electric CF34-3B1 producono 41 kN di spinta ciascuno.

La velocità di crociera del jet è compresa tra 780 e 860 km/h. La sua altitudine di crociera è di circa 11.000 m. La sua portata massima, con un consumo medio di carburante (1.230 l/h) è di circa 2.500 km.

Questo piccolo jet richiede una pista lunga 2 km per il decollo e 1,5 km per l'atterraggio.

Struttura

  • esoreattore
  • aletta
  • ipersostentatore
  • ala
  • fusoliera
  • equilibratore
  • stabilizzatore verticale
  • timone
  • cabina di pilotaggio
  • porta della cabina

Extra correlati

Faro

I fari sono i più importanti dei segnalamenti marittimi che aiutano le imbarcazioni a...

USS Tarawa LHA-1 (1976)

A partire dal 1940, portaerei sempre più grandi sono diventate i padroni degli oceani.

Storia dell'aviazione

L'animazione offre una presentazione della storia dell'aviazione dal Medioevo ad oggi.

Sommergibile Ictíneo II

Il sommergibile progettato dall'inventore spagnolo Narcís Monturiol fu un lavoro...

Trasporto stradale, autoarticolato

Gli autoarticolati svolgono un ruolo importante nel trasporto via terra.

La storia dell'auto

Ecco alcuni fatti interessanti sulla storia della moderna automobile.

Trasporto elettrico di superficie

I filobus e tram sono mezzi ecologici di trasporto pubblico.

Added to your cart.