Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Battaglia di Alesia (52 a.C.)

Battaglia di Alesia (52 a.C.)

La città Gallica Alesia, fu difesa da Vercingetorige, dall'assedio dell'esercito romano guidato da Giulio Cesare nel 52 a.C.

Storia

Etichette

Alesia, Battaglia di Alesia, Vercingetorige, Giulio Cesare, gallico, battaglia, guerra, Római Birodalom, romano, Borgogna, Gallia, provincia, assedio, macchina d'assedio, anello di assedio, città, alleati, anello difensivo, Francia, fortezza, cavalleria, esercito, storia, antichità

Extra correlati

Scene

Alesia

  • città di Alesia
  • cavalleria dei Galli
  • alleati dei Galli
  • esercito Romano
  • anello di assedio interno
  • anello difensivo esterno
  • Forza di soccorso gallico
  • N

Eventi delle battaglia

  • città di Alesia
  • cavalleria dei Galli
  • alleati dei Galli
  • esercito Romano
  • anello di assedio interno
  • anello difensivo esterno
  • Forza di soccorso gallico
  • N

Narrazione

Fase 1 (52 a.C.)

Una delle battaglie più decisive delle guerre galliche fu combattuta ad Alesia, una città situata nell'attuale Borgogna. Dopo aver vinto la battaglia di Gergovia, Vercingetorige, il capo dei ribelli gallico, entrò in azione qui. Il generale romano Giulio Cesare condusse le sue truppe contro il forte.

Fase 2 (52 a.C.)

Giulio Cesare, avendo imparato dalla sconfitta sofferta durante la battaglia in campo aperto di Gergovia, questa volta decise di attuare nei confronti della fortezza un classico assedio romano. Per evitare la fuga dalla fortezza, ordinò ai suoi soldati di costruire un bastione intorno alla città fortezza di Alesia e successivamente di predisporre in fila le catapulte romane.

Fase 3 (52 a.C.)

Provati dalla scarsità delle risorse alimentari, i Galli tentarono ripetutamente, senza mai riuscirci, di rompere l'assedio romano. Neanche i messaggeri dei Galli riuscirono a lasciare Alesia.

Fase 4 (52 a.C.)

I Galli trovarono il punto più debole delle fortificazioni romane, che cedette sotto il violento attacco della cavalleria. Così i messaggeri gallici informarono la forza di soccorso della situazione.

Fase 5 (52 a.C.)

Giulio Cesare non voleva né interrompere l'assedio, né venire intrappolato tra due fazioni nemiche. Ordinò ai suoi soldati di costruire un secondo bastione esterno, come mezzo di difesa contro le truppe di soccorso dei Galli.

Fase 6 (52 a.C.)

Le truppe di soccorso, che secondo le fonti ufficiali dovevano aggirarsi intorno ai centomila soldati, arrivarono ​​ad Alesia insieme con la cavalleria che in precedenza era riuscita a far breccia nell'assedio romano. Cesare ridistribuì le sue truppe tra i due anelli fortificati.

Fase 7 (52 a.C.)

Infuriò una feroce battaglia tra Romani e Galli. L'esercito di Cesare fu attaccato sia dall'esterno, da parte delle truppe di soccorso, che dai Galli, dall'interno della fortezza. Inoltre, i Galli concentrarono i loro attacchi nel punto debole del sistema di difesa romano.

Fase 8 (52 a.C.)

La battaglia sembrava persa, ma Cesare, mobilitando le ultime truppe rimaste, vinse in maniera coraggiosa. Le truppe di soccorso galliche si ritirarono mentre Vercingetorige si arrese.

Extra correlati

Alesia (Francia, I secolo a.C.)

La città gallica di Alesia, difesa da Vercingetorige, fu assediata dalle truppe romane di Giulio Cesare nell'anno 52 a.C.

Macchine d'assedio dell'antica Roma

I conquistatori romani possedevano macchine d'assedio molto efficaci, sviluppate per l'assedio delle fortezze.

Soldato romano (I secolo d. C.)

I mercenari dell'esercito Romano erano ben addestrati ed equipaggiati con le armi più innovative.

Accampamento militare romano antico

Con l'espansione continua dell'Impero Romano, accampamenti militari furono stabiliti sui territori conquistati.

Battaglia di Kadesh (1285 a.C.)

Il risultato della più grande battaglia della storia dell'antico Oriente (tra gli egizi e gli ittiti) fu uno stallo.

Gladiatori di Roma (II secolo)

I gladiatori combattevano tra loro o contro animali selvaggi, sotto gli occhi degli spettatori nelle arene dell'antica Roma.

La battaglia dei Campi Catalaunici (451)

L'esercito romano, guidato da Flavio Ezio, fermò l'invasione degli Unni guidati dal re Attila.

Le tattiche della fanteria romana antica

I membri della legione romana antica erano i maestri della strategia militare.

Province e città dell'antica Roma

L'animazione presenta la storia dell'antica Roma attraverso i secoli.

La battaglia di Zama (202 a.C.)

L’esercito romano di Scipione sconfisse l’esercito punico di Annibale nella battaglia durante la seconda guerra punica.

Topografia storica (battaglie, storia universale)

Le battaglie più importanti della storia universale su una mappa muta.

Added to your cart.