Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Bagno turco (XV secolo)

Bagno turco (XV secolo)

Una delle conseguenze positive del dominio turco fu la diffusione della cultura termale e la costruzione di bagni pubblici.

Storia

Etichette

bagno turco, bagno, fürdőkultúra, közfürdő, turco, Islam, Corano, religione, Medioevo, öltöző, bacino

Extra correlati

Scene

Edificio

  • ingresso
  • vestibolo
  • sala centrale
  • Hararet (camera calda)
  • finestre della cupola

Struttura

  • vestibolo
  • sala centrale
  • Hararet (camera calda)
  • spogliatoio

Vestibolo

Hararet

Passeggiata

Animazione

Sala centrale

Narrazione

La cultura islamica ha sempre posto un forte accento sulla balneazione.
L'igiene personale e la pulizia rituale del corpo sono regolati dalle regole dell'Islam. Secondo il Corano, l'acqua è la fonte della vita.
I bagni pubblici sono chiamati hammam sia in turco che in arabo. Gli hammam furono costruiti già nel Medioevo, ma sono diventati più popolari in età moderna. Sebbene anche l'esterno degli hammam sia interessante, con cupole di varie dimensioni su tetti, è la struttura degli spazi che è veramente impressionante.

La struttura dei bagni ottomani segue lo schema classico, simile a quello delle terme romane e bizantine: la disposizione era organizzata a seconda della temperatura.
L'ingresso conduce il visitatore al vestibolo, che serve anche come spogliatoio. L'aria negli hammam è riscaldata da un sistema di riscaldamento incorporato sotto i pavimenti di marmo nelle sale.

La stanza successiva è un ambiente caldo intermedio, che serve anche come luogo per riposarsi e per lavarsi.

Allo hararet, cioè alla camera calda, si accede da qui. Nel centro della camera calda vi è solitamente un grande pezzo di marmo, chiamato "pietra navel", utilizzato per massaggiare i clienti. Quando il corpo diventa troppo caldo, i clienti si spruzzano acqua fredda addosso dai pozzi collocati intorno alle mura.

Extra correlati

Architettura ottomana in Ungheria (XVII secolo)

La moschea di Pécs e il Minareto di Eger sono gli edifici caratteristici dell’architettura ottomana in Ungheria.

Sultano ottomano

Il sovrano dell'Impero Ottomano era il sultano, signore della vita e della morte.

Terme di Caracalla (Roma, III secolo)

Il magnifico complesso termale dell'imperatore romano fu costruito nel III secolo d. C.

Antica domus romana

I cittadini benestanti dell'antica Roma erano proprietari di grandi case dalle diverse planimetrie.

Soldati turchi (XVI secolo)

L'esercito ottomano consisteva anche di giannizzeri (mercenari) e gli spahi (vassalli).

Venezia nel Medioevo

La Venezia del Medioevo doveva la sua ricchezza al suo fiorente commercio marittimo.

Moschea Jameh (Isfahan, XV secolo)

L'architettura e le decorazioni di questa moschea la connotano come uno dei capolavori dell'arte islamica.

Added to your cart.