Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Asse ipotalamo-ipofisi

Asse ipotalamo-ipofisi

L'asse ipotalamo-ipofisario è il centro del sistema endocrino.

Biologia

Etichette

ipotalamo, ghiandola pituitaria, sistema portale ipotalamo-ipofisario, feedback, regolamento, sistema ormonale, ormone, ormoni di inibizione, ormoni stimolanti, lobo anteriore, lobo posteriore, neurosecretion, adenoipofisi, ossitocina, vasopressina, ADH, endocrino, ormone della crescita, ACTH, prolattina, TSH, FSH, LH, acromegalia, gigantismo, nanismo, uomo, biologia

Extra correlati

Scene

Posizione

  • ipotalamo - Parte del diencefalo, centro del sistema endocrino.
  • ghiandola pituitaria (ipofisi) - Il centro del sistema endocrino. Viene regolato dagli ormoni secreti dall'ipotalamo.

Anatomia

  • ipotalamo - Parte del diencefalo, centro del sistema ormonale. Le cellule neurosecretrici dell'ipotalamo producono ormoni che controllano l’attività della ghiandola pituitaria.
  • lobo anteriore della ghiandola pituitaria - Le cellule neuroendocrine del lobo anteriore producono numerosi ormoni che stimolano l'attività di altre ghiandole endocrine. La produzione dei suoi ormoni viene regolata dagli ormoni secreti dall'ipotalamo.
  • lobo posteriore della ghiandola pituitaria - L'ossitocina e l'ormone antidiuretico (ADH), secreti dalle grandi cellule neurosecretrici dell'ipotalamo, vengono immagazzinati nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria prima di essere riversati nei capillari sanguigni.
  • piccole cellule neurosecretrici - Cellule neurosecretrici nell'ipotalamo. Secernono ormoni che entrano nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria e regolano altre cellule che vi secernono ormoni.
  • grandi cellule neurosecretrici - Cellule neurosecretrici nell'ipotalamo. Secernono ormoni che entrano nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria e vengono svuotati nei capillari sanguigni. Gli ormoni prodotti da queste cellule sono l'ossitocina e l'ADH.
  • cellule gonadotrope - Sono regolate dagli ormoni delle piccole cellule neurosecretrici dell'ipotalamo. Secernono ormoni che regolano altre ghiandole endocrine.

Ormoni

  • FSH, LH - Ormone follicolo-stimolante (FSH) e ormone luteinizzante (LH). Anche se i loro nomi si riferiscono al corpo femminile, controllano anche le funzioni sessuali del corpo maschile.
  • ormone della crescita - Stimola la crescita delle ossa e dei muscoli. La scarsa produzione di questo ormone determina nanismo ipofisario. Una produzione eccessiva determina gigantismo, mentre quando si verifica nell'adulto si produce uno stato di acromegalia (aumento delle dimensioni della lingua, delle mani, del naso e delle orecchie).
  • prolattina - Stimola la produzione del latte.
  • ACTH - Ormone adrenocorticotropo, regola l'attività della corteccia surrenale, stimolandola a rilasciare ormoni che influenzano il metabolismo dei carboidrati e degli ormoni sessuali.
  • TSH - Ormone stimolatore della tiroide: stimola la secrezione di triiodotironina e tiroxina.
  • lobo anteriore della ghiandola pituitaria - Produce diversi ormoni: FSH, LH, ACTH, TSH, ormone della crescita, prolattina.
  • Ossitocina - Stimola la contrazione della muscolatura liscia durante il parto e l'allattamento al seno. Svolge un ruolo importante in certe emozioni e comportamenti sociali.
  • ADH - Ormone antidiuretico, chiamato anche vasopressina. Favorisce il riassorbimento dell'acqua da parte dei reni e la diminuzione del volume delle urine.
  • lobo posteriore della ghiandola pituitaria - Svolge la funzione di deposito degli ormoni prodotti dalle cellule neurosecretrici dell'ipotalamo (ossitocina, ADH) prima di versarli nel flusso sanguigno.

Animazione

  • ipotalamo - Parte del diencefalo, centro del sistema endocrino.
  • ghiandola pituitaria (ipofisi) - Il centro del sistema endocrino. Viene regolato dagli ormoni secreti dall'ipotalamo.
  • ipotalamo - Parte del diencefalo, centro del sistema ormonale. Le cellule neurosecretrici dell'ipotalamo producono ormoni che controllano l’attività della ghiandola pituitaria.
  • lobo anteriore della ghiandola pituitaria - Le cellule neuroendocrine del lobo anteriore producono numerosi ormoni che stimolano l'attività di altre ghiandole endocrine. La produzione dei suoi ormoni viene regolata dagli ormoni secreti dall'ipotalamo.
  • lobo posteriore della ghiandola pituitaria - L'ossitocina e l'ormone antidiuretico (ADH), secreti dalle grandi cellule neurosecretrici dell'ipotalamo, vengono immagazzinati nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria prima di essere riversati nei capillari sanguigni.
  • piccole cellule neurosecretrici - Cellule neurosecretrici nell'ipotalamo. Secernono ormoni che entrano nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria e regolano altre cellule che vi secernono ormoni.
  • grandi cellule neurosecretrici - Cellule neurosecretrici nell'ipotalamo. Secernono ormoni che entrano nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria e vengono svuotati nei capillari sanguigni. Gli ormoni prodotti da queste cellule sono l'ossitocina e l'ADH.
  • cellule gonadotrope - Sono regolate dagli ormoni delle piccole cellule neurosecretrici dell'ipotalamo. Secernono ormoni che regolano altre ghiandole endocrine.
  • FSH, LH - Ormone follicolo-stimolante (FSH) e ormone luteinizzante (LH). Anche se i loro nomi si riferiscono al corpo femminile, controllano anche le funzioni sessuali del corpo maschile.
  • ormone della crescita - Stimola la crescita delle ossa e dei muscoli. La scarsa produzione di questo ormone determina nanismo ipofisario. Una produzione eccessiva determina gigantismo, mentre quando si verifica nell'adulto si produce uno stato di acromegalia (aumento delle dimensioni della lingua, delle mani, del naso e delle orecchie).
  • prolattina - Stimola la produzione del latte.
  • ACTH - Ormone adrenocorticotropo, regola l'attività della corteccia surrenale, stimolandola a rilasciare ormoni che influenzano il metabolismo dei carboidrati e degli ormoni sessuali.
  • TSH - Ormone stimolatore della tiroide: stimola la secrezione di triiodotironina e tiroxina.
  • lobo anteriore della ghiandola pituitaria - Produce diversi ormoni: FSH, LH, ACTH, TSH, ormone della crescita, prolattina.
  • Ossitocina - Stimola la contrazione della muscolatura liscia durante il parto e l'allattamento al seno. Svolge un ruolo importante in certe emozioni e comportamenti sociali.
  • ADH - Ormone antidiuretico, chiamato anche vasopressina. Favorisce il riassorbimento dell'acqua da parte dei reni e la diminuzione del volume delle urine.
  • lobo posteriore della ghiandola pituitaria - Svolge la funzione di deposito degli ormoni prodotti dalle cellule neurosecretrici dell'ipotalamo (ossitocina, ADH) prima di versarli nel flusso sanguigno.

Narrazione

L'asse ipotalamo-ipofisi è il centro del nostro sistema endocrino. L'ipotalamo fa parte del diencefalo; è collegato alla ghiandola pituitaria da un tubo chiamato peduncolo ipofisario.

L'ipotalamo contiene cellule neurosecretrici. Le piccole cellule neurosecretrici svuotano le loro secrezioni nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria, dove stimolano la produzione di ormoni.
Le grandi cellule neurosecretrici producono l'ossitocina e l'ormone antidiuretico, che vengono immagazzinati nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria prima di essere versati nel flusso sanguigno.

L'ossitocina è un ormone che stimola la contrazione della muscolatura liscia, svolgendo un ruolo importante durante il parto e l'allattamento al seno. È spesso chiamato "ormone dell'amore" per il suo ruolo importante nella formazione dei legami tra madre e figlio o nelle relazioni sentimentali.
L'ormone antidiuretico (ADH) è chiamato anche vasopressina. Favorisce il riassorbimento dell'acqua da parte dei reni e la diminuzione del volume delle urine.
Il lobo frontale della ghiandola pituitaria secerne prolattina e ormone della crescita. La prolattina stimola le ghiandole mammarie a produrre latte. La scarsa produzione dell'ormone della crescita determina nanismo proporzionale. Una produzione eccessiva determina gigantismo o acromegalia (in età adulta): aumento delle dimensioni della lingua, delle mani, del naso e delle orecchie. Il lobo anteriore svolge un ruolo importante nella regolazione delle altre ghiandole endocrine. Gli ormoni prodotti dall'ipotalamo stimolano il lobo anteriore a secernere ormoni che, a loro volta, stimolano altre ghiandole endocrine.
La regolazione dell'attività secretoria di ipotalamo ed ipofisi è soggetta a forme di feedback negativo: gli ormoni secreti dalle altre ghiandole endocrine inibiscono l'iperproduzione degli ormoni ipofisari e ipotalamici. Se la concentrazione di un ormone è bassa, l'inibizione viene bloccata e la produzione degli ormoni aumenta. Il circuito di feedback negativo permette l'ottimizzazione della concentrazione degli ormoni nell'organismo.

Extra correlati

Apparato riproduttivo femminile (livello elementare)

L'apparato riproduttivo è l'insieme di organi e di strutture che permettono la riproduzione.

Apparato riproduttivo femminile (livello medio)

L'apparato riproduttivo è l'insieme degli organi e delle strutture che permettono la riproduzione.

Apparato riproduttivo maschile

L'apparato riproduttivo è l'insieme di organi e di strutture che permettono la riproduzione.

Sistema endocrino

Le ghiandole del sistema endocrino secernono ormoni e li versano nel sangue.

Encefalo umano

Le parti principali dell'encefalo umano sono il tronco encefalico, il diencefalo, il cervello e il cervelletto.

Le ghiandole surrenali

Le ghiandole surrenali sono responsabili del mantenimento dell'omeostasi e producono una rapida risposta in situazioni di stress.

Le parti dell’encefalo umano

Le parti principali dell'encefalo umano sono il tronco encefalico, il cervelletto, il diencefalo e il cervello che si divide in lobi.

Sistema nervoso

Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale, mentre il sistema nervoso periferico è formato dai nervi e dai gangli nervosi.

Tiroide

Un'importante ghiandola endocrina. Gli ormoni che secerne influenzano il metabolismo e l'equilibrio del calcio nel corpo.

Ghiandole collegate al duodeno

Il pancreas e il fegato immettono i succhi digestivi prodotti da loro nel duodeno.

Il sistema ventricolare ed i principali gangli della base

Questa animazione illustra la struttura interna del cervello.

Sangue umano

Il sangue umano è costituito da cellule (globuli rossi e bianchi, piastrine) e da plasma.

Sistema circolatorio

La grande circolazione collega il cuore a tutti i tessuti del corpo dove trasporta il sangue carico di ossigeno, mentre la piccola circolazione collega il...

Added to your cart.