Il tuo carrello è vuoto

Acquistare

Quantità: 0

Totale: 0,00

0

Ammoniti

Ammoniti

Un gruppo estinto di cefalopodi, con duri scheletri esterni. Sono ottimi fossili guida.

Biologia

Etichette

Ammonite, creatura preistorica, Ammonoidea, fossile, Cretaceo, Giurassico, Devoniano, sifone, conchiglia esterna, Cefalopodi, molluschi, cefalopodi, animale, biologia

Extra correlati

Scene

Ammoniti

Ammonite asteroceras

  • tentacoli - Venivano usati per catturare le prede.
  • bocca - Usata per triturare il cibo.
  • bulbo oculare - Il tipo di occhio più evoluto, è tipico dei cefalopodi e dei vertebrati. Questo tipo di occhio si è evoluto separatamente in questi due gruppi di animali (analogia).
  • conchiglia esterna - In genere era a forma di spirale.
  • spirale dell'ammonite - Proteggeva l'animale e possedeva delle camere al proprio interno. Le ammoniti erano gli animali più diffusi nel Mesozoico (66 - 251 milioni di anni fa), sono eccellenti fossili guida del Mesozoico.

Ammonite bostrychoceras

  • tentacoli - Venivano usati per catturare le prede.
  • bocca - Usata per triturare il cibo.
  • bulbo oculare - Il tipo di occhio più evoluto, è tipico dei cefalopodi e dei vertebrati. Questo tipo di occhio si è evoluto separatamente in questi due gruppi di animali (analogia).
  • conchiglia esterna - In genere era a forma di spirale.

Animazione

Fossile

Narrazione

Le ammoniti sono un gruppo di cefalopodi apparso circa 400 milioni di anni fa, durante il periodo Devoniano. Si estinsero come i dinosauri 65 milioni di anni fa, durante il periodo Cretaceo.

La principale caratteristica delle Ammoniti era il loro guscio calcareo a forma di spirale suddiviso in camere.

La conchiglia si sviluppava aggiungendo nuove camere e cresceva di pari passo con l'animale, il quale viveva sempre nella camera più esterna.

Modificando il rapporto tra gas e acqua nelle camere interne, l'animale poteva decidere a quale profondità galleggiare. Negli oggetti scolpiti in pietra calcarea, spesso è possibile ritrovare fossili di ammoniti. Ciò testimonia quanto essi fossero diffusi.

Extra correlati

Cozza perlifera d'acqua dolce europea

Una specie di mollusco diffusa nelle acque dolci.

Lumaca romana

Una diffusa specie di chiocciola, molto apprezzata come cibo.

Apatosauro

Dinosauro erbivoro dal collo lungo e dal corpo possente.

Archaeopteryx

L'archaeopteryx possedeva caratteristiche sia di rettile che di uccello. Era probabilmente l'antenato degli uccelli.

Deinonico

Il Deinonico, il cui nome significa "artiglio terribile", era un dinosauro carnivoro appartenente alla famiglia dei Dromaeosauridi.

Flora e fauna del Permiano

Questa scena 3D presenta la flora e la fauna dell'ultimo periodo del Paleozoico.

Flora e fauna nel Carbonifero

Questa animazione presenta piante e animali vissuti tra il Devoniano e il Permiano, ovvero 358-299 milioni di anni fa.

Glaciazione

L'ultima era glaciale si sarebbe conclusa circa 13 mila anni fa.

Homo erectus

L'Homo erectus era già capace di preparare utensili e utilizzare il fuoco.

Ittiostega

Un anfibio preistorico, uno dei primi tetrapodi, estinto 360 milioni anni fa.

Mammut lanoso

Proboscidato estinto antenato degli elefanti, spesso veniva cacciato dagli uomini preistorici.

Mostri del Paleozoico: scorpioni di mare

Si tratta di un gruppo estinto di artropodi paleozoici acquatici.

Perle

Alcuni tipi di ostriche, per difendersi dai corpi estranei, producono perle. Esse vengono usate dall'uomo per realizzare gioielli.

Pteranodonte

Rettile preistorico, molto simile agli uccelli, nonostante non ci sia alcun legame diretto tra le due specie.

Stegosaurus

Rettile preistorico con placche ossee sul dorso che venivano usate anche come unità di termoregolazione.

Tiktaalik roseae

L'anello di congiunzione tra i pesci e i tetrapodi (vertebrati a quattro zampe).

Tyrannosaurus rex (Tirannosauro)

Carnivoro di grandi dimensioni, forse è il più celebre dei dinosauri.

Triceratopo

Questo è un tipo di dinosauro erbivoro vissuto nel periodo Cretaceo, facilmente riconoscibile grazie alla corona ossea semicircolare e alle tre corna.

Trilobiti

Questi antenati degli aracnidi e dei crostacei appartenevano alla classe dei trilobiti.

Deriva dei continenti su scala temporale geologica

I continenti, lungo il corso della storia della Terra, sono in costante movimento.

La diversità degli organi visivi

Durante l'evoluzione si sono sviluppati diversi tipi di occhi, indipendentemente l'uno dall'altro.

Medusa quadrifoglio

Le meduse sono animali marini in grado di nuotare e appartenenti al phylum degli Cnidaria. Sono uno dei più antichi gruppi di animali pluricellulari.

Planaria gonocephala

Uno dei più comuni tipi di vermi piatti.

Spugna

Organismo pluricellulare senza veri tessuti né simmetria somatica. Animale acquatico, appartiene al più antico gruppo nel regno animale.

Added to your cart.